INTER/ Ospite speciale alla Pinetina, si rivede Mario Balotelli

- La Redazione

Oggi è un giorno importante per l’Inter di Massimo Moratti. Questo pomeriggio c’è stata la presentazione del nuovo tecnico Andrea Stramaccioni. Balotelli ha visitato gli ex compagni.

balotelli_r400
Foto: InfoPhoto

Oggi è un giorno importante per l’Inter di Massimo Moratti. Questo pomeriggio c’è stata la presentazione del nuovo tecnico Andrea Stramaccioni, ex allenatore della Primavera, che ha sostituito Claudio Ranieri esonerato dal club nerazzurro. Stramaccioni ha svolto il primo allenamento con Zanetti e soci. I tifosi dell’Inter sperano che Stramaccioni possa dare spazio ai giovani per vedere un’Inter pimpante e concentrata in campo, tutto il contrario di quanto visto fino a questo momento. Ma alla Pinetina qualche istante fa è arrivato anche Mario Balotelli, attaccante italiano del Manchester City che ha vestito in passato la maglia dell’Inter. Balotelli è stato acquistato a 15 anni dal Lumezzane ed è cresciuto nelle giovanili Inter fino ad approdare con Roberto Mancini in prima squadra. Il talento italiano ha lasciato l’Inter due estati fa per circa 24 milioni di euro più alcuni bonus legati alle prestazioni del ragazzo. Balotelli, come rivela Inter Channel, è alla Pinetina ma non si sa per quale motivo, forse per salutare gli ex compagni, difficile pensare ad altro. Nessun rumors di mercato attorno alla visita di SuperMario che al City sembra essere molto conento anche se il rapporto con Mancini non va sempre bene. Il Manchester City in campionato ha pareggiato nell’ultima giornata contro lo Stoke City, un pareggio che non ha fatto bene alla formazione di Mancini visto che il Manchester United ha vinto ed ha aumentato il proprio vantaggio sui cugini che ora sono sotto di tre punti. I tifosi dell’Inter non si sono lasciati bene con SuperMario in particolare dopo il gesto della maglietta lanciata o per i messaggi rivolti al Milan da parte dell’attaccante italiano. Oggi Balotelli è uno dei grandi talenti del calcio mondiale. Balotelli è ancora molto giovane visto che è nato nel 1990, ma piace a molti club di livello mondiale, anche all’Inter del presidente Massimo Moratti che spesso ha dichiarato di voler riprendere il giocatore. Nel contratto di cessione del giocatore Moratti fece inserire una clausola che permetteva all’Inter di avere un’opzione sull’eventuale cessione di Balotelli. In Inghilterra Balotelli è riuscito a imporsi nonostante le critiche iniziali subite dalla stampa e anche dai tifosi. Il City non vorrebbe lasciare andare il giocatore italiano ma tutto dipenderà anche dal futuro di Mancini.

I tifosi dell’Inter difficilmente riprenderebbero Balotelli anche se dal punto di vista qualitativo non si discute. E’ chiaro che in un momento come questo anche SuperMario farebbe fatica ad imporsi nell’Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori