CALCIOMERCATO/ Inter Milan, Balotelli, il ritorno in Italia non è impossibile…

- La Redazione

Il calcio italiano in questi anni ha perso molto rispetto agli altri campionati di grande livello. Balotelli piace tantissimo ai club italiani, in particolare a Inter e Milan.

balotellivogue_R400
Balotelli (Infophoto)

Il calcio italiano in questi anni ha perso molto rispetto agli altri campionati di grande livello. I club italiano hanno lasciato andare troppi talenti e i risultati non sono stati all’altezza. Da quest’anno l’Italia ha perso un posto in Champions League a discapito della Germania, presto anche Francia e Portogallo raggiungeranno e supereranno l’Italia nel Ranking Uefa. Tanti i giovani talenti che sono andati via dal campionato italiano, il più importante è Mario Balotelli, attaccante italiano del Manchester City classe 1990 che è stato ceduto dall’Inter per circa 24 milioni di euro più bonus. L’Inter ha lasciato andare il giovane Balotelli anche a causa di problemi legati all’ambiente. I tifosi dell’Inter non hanno perdonato a SuperMario il lancio della maglietta al termine di Inter-Barcellona semifinale d’andata di Champions League nell’anno del Triplete. Non solo, i continui messaggi di Balotelli al Milan hanno complicato le cose. Oggi Balotelli ha aumentato il proprio valore di mercato anche se tutti si attendono l’esplosione definitiva. Balotelli alterna grandi giocate a pause lunghe e soprattutto a comportamenti fuori dal campo non da professionista. Ieri Balotelli ha “disturbato” la conferenza stampa di presentazione del tecnico dell’Inter Andrea Stramaccioni. Il giovane talento italiano era ad Appiano Gentile in visita ed è intervenuto durante la conferenza stampa dell’ex tecnico della Primavera che ha preso il posto di Ranieri. Il solito giocherellone Balotelli che all’Inter manca molto in campo visto che le qualità tecniche sono importanti. Il presidente Massimo Moratti ha sempre dichiarato che gli piacerebbe riprendere il giocatore, ma il Milan è sempre vigile. Ma Balotelli potrebbe tornare in Italia? Ieri Gianluca Di Marzio, noto giornalista esperto di mercato ha dichiarato: “Da quello che so Balotelli non è così incedibile per il Manchester City”. Queste le parole dichiarate durante la trasmissione “E’ sempre Calciomercato” in onda  su Sky Sport. Balotelli dunque potrebbe anche andare via ma per convincere il City a lasciare andare il giovane calciatore italiano le due società dovranno certamente sborsare molti soldi. Balotelli è un top player, un giocatore importante che piace a molti club italiani e non.

Difficile per al momento ipotizzare una cessione del giocatore in estate. Certo, se Roberto Mancini dovesse andare via in caso di mancata vittoria della Premier League, anche la posizione di Balotelli potrebbe essere rivista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori