CALCIOMERCATO/ Inter, Mourinho-Oriali, Moratti ci pensa ma sarà difficile!

- La Redazione

Quando l’Inter di Claudio Ranieri perse in casa contro il Bologna per tre a zero la curva dei tifosi più caldi dell’Inter ha invocato Josè Mourinho. Moratti potrebbe ripensare al ritorno..

jose_mourinho_R400
Josè Mourinho (Infophoto)

Quando l’Inter di Claudio Ranieri perse in casa contro il Bologna per tre a zero la curva dei tifosi più caldi dell’Inter ha invocato Josè Mourinho, l’ex condottiero nerazzurro, attuale allenatore del Real Madrid. Un messaggio per Moratti e per il calciomercato dell’Inter. Reazione normale per i tifosi di una squadra che con Mourinho ha dominato in lungo e in largo, vincendo in Italia e in Europa. Mourinho farà sempre parte della storia dell’Inter. Oggi lo Special One si gode il successo in campionato e la ormai scontata semifinale di Champions League visto che nell’andata dei quarti contro l’Apoel il suo Real Madrid ha vinto tre a zero staccando il biglietto per la semifinale. Dopo il match contro l’Apoel Mourinho è stato intervistato dai microfoni di Mediaset Premium e lo Special One ha salutato l’ex tecnico dell’Inter Ranieri e il nuovo allenatore Stramaccioni ma ha anche riaperto le porte per un possibile e clamoroso ritorno. Eppure il vate di Setubal spesso in passato aveva chiuso le porte a un possibile ritorno all’Inter. Ora le cose potrebbero essere cambiate? Non proprio, Mourinho è un abile comunicatore e a lui piace sempre avere una via d’uscita. Ma con il Real Madrid le cose vanno bene in campo meno fuori dove molti giocatori e gran parte della dirigenza va contro le idee del tecnico portoghese. Anche il pubblico non lo ama molto. Moratti lo riprenderebbe volentieri all’Inter anche se sa perfettamente che l’eventuale ritorno di Mourinho porterebbe a un esborso economico sul mercato non indifferente. Lo Special One ritornerebbe all’Inter solo se i nerazzurri fossero i ngrado economicamente parlando di dare una squadra importante per vincere tutto nuovamente. Mourinho però durante l’intervista ha anche parlato del suo amico Lele Oriali, ex dirigente dell’Inter, mandato via due stagioni fa proprio dopo l’addio dello Special One. Oriali in queste ultime settimane è stato protagonista suo malgrado di uno spiacevole battibecco con l’attuale dirigente Marco Branca. I due hanno polemizzato con Moratti che ha preso le distanze dalle dichiarazioni di Oriali. Mourinho vorrebbe tanto rivedere Oriali all’Inter, Moratti sul ritorno dell’ex mediano nerazzurro non è ancora molto convinto anche perchè in società c’è Branca che non accetterebbe un ritorno dell’ex nemico. Al momento Moratti non sembra voler mandare via Branca.

Eppure Branca in questi due anni ha sbagliato molto per quanto riguarda le operazioni di calciomercato. Il dirigente nerazzurro potrebbe però pagare a fine stagione gli sbagli compiuti negli ultimi anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori