CALCIOMERCATO/ Inter, Maicon disdice l’appartamento di Milano, futuro in Russia?

- La Redazione

Il terzino destro dell’Inter, Maicon, ha disdetto il proprio affitto con l’appartamento in centro Milano. Probabile l’addio a fine stagione: per lui si aprono le porte della Russia

Maicon-2
Maicon, terzino Inter (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Sembra essere ormai giunta al capolinea l’esperienza in corso Vittorio Emanuele, sede dell’Inter, di alcuni fra i senatori nerazzurri che hanno fatto la storia del Triplete. Fra questi, oltre al solito Wesley Sneijder, da mesi con la mente alla Premier League, vi sarebbe anche Maicon. Le ultime indiscrezioni circolanti vogliono infatti il terzino destro brasiliano aver disdetto il suo appartamento di oltre 300 metri quadri, situato in centro a Milano, in una delle zone più eleganti del capoluogo lombardo, vicinissimo a piazza Buonarroti. Secondo alcuni potrebbe aver semplicemente deciso di cambiare casa, trasferendosi in una zona magari più riservata e più vicina ad Appiano Gentile, ma secondo altri si tratterebbe del primo classico indizio che spingerà al divorzio fra il Colosso e gli ex campioni del mondo. Dopo 6 lunghi anni in cui Maicon ha vinto tutto ciò che poteva, il brasiliano e l’Inter potrebbero quindi dirsi addio. Una situazione che del resto, come già dicevamo prima, era già stata largamente intuita. Il brasiliano è soltanto il lontanissimo parente di quel fenomenale giocatore che soltanto una quindicina di mesi fa macinava chilometri su e giù per la corsia destra di San Siro. Tra l’altro in corso Vittorio Emanuele avrebbero di fatto già raggiunto l’intesa con l’erede di Maicon, il nazionale cileno Mauricio Isla, in forza all’Udinese e pupillo del possibile nuovo allenatore El Loco Bielsa. Il direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca, non ha nascosto l’apprezzamento per il bianconero ma bisognerà superare la concorrenza della Roma nonché del Liverpool. E Maicon, invece, cosa farà? Secondo molti non è a da escludere un trasferimento in Russia, nell’Anzhi, dove ha già preso casa qualche mese fa un altro grande nerazzurro come Samuel Eto’o. A luglio, tra l’altro, Maicon compirà 31 anni e la possibilità di firmare un contratto prestigioso con una big del Vecchio Continente sarà veramente molto bassa. Il brasiliano ha perso il treno Real Madrid, due estati fa, e per lui non sembra più esserci spazio in una grandissima del Vecchio Continente. Nella Russian Premier League, invece, campionato sicuramente non a livello dei più blasonati d’Europa, troverebbe un ambiente a lui più consono e soprattutto una montagna di euro.

Non è da escludere, comunque, un tentativo del Paris Saint Germain dell’amico Leonardo, che già più volte in un recente passato ha provato ad assicurarsi il brasiliano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori