CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder out col Catania: un altro passo verso l’addio

- La Redazione

Claudio Ranieri si gioca tutto contro il Catania e lascia in panchina Wesley Sneijder. L’olandese non è al massimo della forma e l’ex giallorosso rispolvera il suo 4-4-2

Sneijder
Sneijder (infophoto)

CALCIOMERCATO – Claudio Ranieri si giocherà domani pomeriggio a San Siro la sfida contro il Catania. Una gara, che secondo molti, sarà fondamentale per il proseguo della permanenza ad Appiano Gentile dell’allenatore romano. Una nuova sconfitta, contro una “piccola”, non potrebbe infatti essere digerita dalla dirigenza nerazzurra, e Ranieri lo sa. La cosa particolare, però, è che l’ex giallorosso si giocherà il match della vita senza il suo uomo, dal punto di vista qualitativo, migliore. Stiamo parlando naturalmente di Wesley Sneijder, l’olandese campione/problema di questa Inter da inizio stagione ad oggi. Prima Gian Piero Gasperini poi lo stesso Ranieri hanno faticato a trovare una collocazione al nazionale orange e una quadratura con lui in campo. Ecco perché, giocandosi tutto, Ranieri preferisce tornare ad un 4-4-2 che regala maggiori sicurezze e permette di coprire meglio la retroguardia troppo ballerina. Dopo sette gare consecutive da titolare in cui l’Inter non ne ha mai vinta una, Sneijder si ri-accomoda in panchina. Davvero funesto il recente cammino dell’ex Real Madrid con la casacca nerazzurra; al di la degli spiccioli giocati nel derby vinto contro il Milan, si accomoda in panchina il 22 gennaio con la Lazio giocando solo il secondo tempo. Poi il 25 vola a Napoli, match di Coppa Italia, perso dall’Inter e giocato in maniera molto nervosa dallo stesso Wes (si ricorda un fallaccio su Gargano). Quattro giorni dopo, la sconfitta del Via del Mare di Lecce in cui Sneijder lascia il campo al 45esimo di gara, sia per questioni tattiche ma anche per il “vaffa” all’indirizzo di Giampaolo Pazzini. Buona prestazione nel rocambolesco 4 a 4 con il Palermo di San Siro, sotto la neve, match però in cui si infortuna saltando la Roma e tornando poi dal primo minuto contro Novara, Bologna, Marsiglia e Napoli, 0 punti in 4 gare. Dopo circa un mese e mezzo, quindi, l’Inter si ripresenterà in campo senza Sneijder. La cosa certa è che il 27enne di Utrecht non è sicuramente in condizioni fisiche ottimali e lo si è visto anche durante l’amichevole giocata dalla nazionale olandese a Wembley. Ranieri cerca quindi l’equilibrio e spera magari in un pareggio, pronto poi a far subentrare l’orange nei minuti finali, per trovare il guizzo, la giocata. Un messaggio, quello di Ranieri a Sneijder, che pare comunque anticipare una cessione già segnata in vista della prossima estate.

L’olandese voleva lasciare Milano già qualche mese fa, e il suo addio, visto quanto fatto in campo, sarebbe stato sicuramente positivo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori