CALCIOMERCATO/ Inter, da Stramaccioni un sms al mercato: Zarate, Ranocchia e Forlan titolari

- La Redazione

Il neo-allenatore dell’Inter, Andrea Stramaccioni, punta sugli epurati e manda in campo un 4-3-3 iperoffensivo con il trio d’attacco formato da Milito, Zarate e Forlan

Forlan
Diego Forlan, attaccante Inter - Infophoto

CALCIOMERCATO – C’è grande attesa, non soltanto in casa Inter, per vedere l’esordio di Andrea Stramaccioni, neo allenatore nerazzurro subentrato ad inizio settimana a Claudio Ranieri, esonerato dopo la sconfitta con la Juventus. Il tecnico 36enne se la vedrà a San Siro contro il Genoa, formazione tutt’altro che irresistibile soprattutto lontano dalle mura domestiche. Dai primi allenamenti è ipotizzabile un 4-3-3 con una serie di novità davvero interessanti e di fatto in controtendenza rispetto a quanto vistosi negli ultimi tempi alla Pinetina. Stramaccioni sta iniziando a poco a poco a plasmare la propria creatura e nel contempo sembra voler mandare un sms ai dirigenti riguardo ad alcuni calciatori epurati che dovrebbero essere immessi sul mercato a breve. Stiamo parlando in particolare del duo Mauro Zarate e Diego Forlan. Entrambi sono finiti nel mirino della critica spesso e volentieri in questa stagione. L’attaccante argentino di proprietà della Lazio non è stato praticamente mai utilizzato da Ranieri così come da Gian Piero Gasperini. Si è parlato di un ritorno già scritto a Formello tenendo conto anche dell’alto riscatto, circa 15 milioni di euro. Peggiore invece la situazione relativa all’ex Atletico Madrid, il nazionale uruguagio Forlan, che ha quasi sempre deluso le attese nonostante ha trovato molto posto nello scacchiere nerazzurro. Stramaccioni punta invece sul loro rispolvero e magari, sulla loro voglia di rivalsa dopo mesi di critiche. I due giocheranno sulle fasce (il Cacha si era opposto contro l’Atalanta a giocare in quel ruolo) affiancando il Principe Diego Milito, altro dato come possibile partente a partire dal prossimo 1 di luglio. I tre avranno l’obbligo di scambiarsi continuamente le posizioni in attacco in modo da non dare punti di riferimento alla retroguardia del Genoa. Tre attaccanti che possono assolvere in pieno a tale compito essendo molto dotati dal punto di vista tecnico. A centrocampo si dovrebbe vedere dal primo Dejan Stankovic in mezzo al reparto affiancato molto probabilmente da Esteban Cambiasso, altro in disuso negli ultimi tempi, e dal giovane Crisetig. Non è da escludere però che al posto di quest’ultimo venga inserito uno fra Poli e Obi giocatori che stanno attraversando un buon momento di forma, mentre il misterioso Guarin dovrebbe partire dalla panchina. L’ex Porto non è ancora pronto e non ha i 90 minuti nelle gambe.

Infine l’ultima novità, quel Ranocchia tanto criticato e pronto ad essere ceduto al miglior offerente. L’ex Genoa giocherà al fianco di Samuel con Zanetti e Nagatomo sulle corsie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori