CALCIOMERCATO/ Inter, il Barcellona ad Interello, Branca ne approfitta e chiede Afellay…

- La Redazione

Mini vertice di mercato fra il direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca, Guardiola e il ds Zubizarreta. L’Inter avrebbe sondato il terreno per un paio di calciatori blaugrana

marco_branca_inter_r400
Marco Branca (Infophoto)

CALCIOMERCATO – I rapporti fra l’Inter e il Barcellona sono ottimi. Lo erano ai tempi della presidenza di Laporta, durante la quale Massimo Moratti ha scambiato Ibrahimovic con Eto’o, e lo sono ancora ora, dopo che a Laporta è subentrato Sandro Rosell, attuale numero uno del club blaugrana. Lo si è capito chiaramente dal “prestito” di Interello, il centro sportivo delle giovanili nerazzurre, ai campioni catalani, che si sono allenati post-Milan approfittando dello sciopero generale in Spagna. Un’accoglienza ricevuta davvero fantastica al punto che il Barcellona ha deciso di inviare una lettera di ringraziamento agli amici dell’Inter. A margine dell’allenamento, inoltre, c’è stato un incontro misterioso fra il tecnico dei blaugrana, Pep Gaurdiola, il direttore sportivo del club, Zubizarretta, con il direttore dell’area tecnica nerazzurra Marco Branca, il ds Ausilio e Samaden, direttore del settore giovanile. Una foto che ha fatto il giro del web visto che è capeggiata sull’home page del sito interista per tutto il pomeriggio. Un’occasione in cui, fra le varie cose, i cinque dovrebbero aver parlato anche di mercato e secondo Il Corriere dello Sport precisamente di Ibrahim Afellay. Un mini vertice quindi che potrebbe regalare interessanti sviluppi nelle prossime settimane in vista della campagna acquisti estiva del 2012. L’esterno olandese è stato seguito per molto tempo dalla società di corso Vittorio Emanuele prima che quest’ultimo si trasferisse a costi irrisori dal PSV Eindhoven ai catalani appunto, nel gennaio del 2011. Un vero e proprio affare quello dei campioni d’Europa che si assicurarono il talento della nazionale olandese a soli 3 milioni di euro. Afellay è attualmente in fase di recupero dopo un lungo infortunio e l’Inter avrebbe sondato l’ipotesi prestito. E’ fermo ai box dallo scorso 3 ottobre e la dirigenza nerazzurra si starebbe sincerando sulle condizione fisiche dello stesso per capire se possa essere completamente a disposizione per la stagione 2012-2013. Un giocatore che occupa il ruolo di esterno sinistro e che fa della tecnica, del dribbling e della velocità, le sue armi migliori, una sorta di mini Cristiano Ronaldo, che permetterebbe ai nerazzurri un gioco sicuramente più frizzante rispetto all’apatia vista negli ultimi mesi. Altro possibile obiettivo è Adriano, terzino sinistro che può essere schierato anche in posizione più avanzata.

Non è un’inamovibile di Guardiola e sulle sue tracce vi sarebbero anche Juventus, Milan e Bayern Monaco. Per convincere i catalani servirà un’offerta convincente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori