CALCIOMERCATO/ Inter, Poli verso il riscatto, Palombo no!

- La Redazione

L’Inter pareggia due a due contro il Catania in casa recuperando due gol di scarto. Claudio Ranieri molto probabilmente ha salvato la panchina. Ottima la prova di Poli, male Palombo.

andrea_poli_R400
Andrea Poli (Foto: Infophoto)

L’Inter pareggia due a due contro il Catania in casa recuperando due gol di scarto. Claudio Ranieri molto probabilmente ha salvato la panchina anche se il presidente Moratti non si è ancora espresso sul match di ieri visto che era assente per motivi di lavoro. L’Inter è distante dal terzo posto della Lazio, sono undici i punti di ritardo dai biancocelesti, troppi per sperare in una rimonta. Anche l’Europa League rischia di allontanarsi, per questo il presidente Moratti potrebbe anche dare l’ennesima scossa all’ambiente mandando via Ranieri. Difficile però che ci possa essere un altro esonero in vista. Di certo a fine stagione Ranieri andrà via e la società tirerà le somme per quanto riguarda alcuni giocatori. Palombo e Poli sono le due facce dell’Inter di ieri. Partiamo dal primo che è arrivato a Milano a gennaio per sostituire Thiago Motta. Dopo le lacrime per la retrocessione della Sampdoria in Serie B, Palombo ha deciso di lasciare Genova a gennaio per vestire la maglia dell’Inter. Prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. Ieri è tornato in campo dopo la bocciatura di Roma, ma anche questa volta l’ex capitano della Sampdoria non ha certo incantato. A questo punto sarà difficile che l’Inter lo riscatti a giugno, anche perchè Palombo ha 31 anni e quindi non è un giovane da aspettare. Il giocatore nerazzurro è sembrato quasi spaventato, ha sbagliato molti passaggi e i quotidiani italiani lo hanno criticato. Non certo una buona prestazione di Palombo che si è beccato anche i fischi dei tifosi dell’Inter. Palombo era arrivato all’Inter con convinzioni completamente diverse, ma in questo modo potrebbe presto tornare a Genova. Ieri al posto di Cambiasso e Palombo sono entrati Obi e Poli. Quest’ultimo in particolare ha cambiato il match per l’Inter. I nerazzurri hanno trovato più corsa e grinta a centrocampo. Purtroppo Ranieri non sempre ha voluto puntare sul ragazzo arrivato a giugno dalla Sampdoria. Poli, classe 89′, dovrebbe essere riscattato in estate. L’Inter a centrocampo vorrebbe ripartire da lui che sta davvero convincendo tutti. I nerazzurri vogliono costruire una spina dorsale importante made in Italy, per questo Ranocchia e Poli resteranno in attesa di ritrovare il vero Pazzini o di ingaggiare un giovane attaccante italiano.

Poli e Palombo vivono due momenti molto diversi. Il secondo dovrà dimostrare di essere un calciatore da Inter, per farlo avrà bisogno anche dell’appoggio del pubblico che ieri non ha risparmiato nessuno, neanche Cambiasso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori