CALCIOMERCATO/ Inter, Ranieri confermato, ma quanti sms dalla Pinetina a Villas Boas…

- La Redazione

L’allenatore dell’Inter, Claudio Ranieri, è stato confermato fino alla prossima sfida, quella con il Chievo, nel frattempo iniziano le consultazioni in vista della stagione 2012-2013

ranieri_r400
Claudio Ranieri, allenatore Inter (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Tutto tace in casa Inter. Dopo il pareggio sofferto contro il Catania, che ad alcuni è parso quasi una finale di Champions League, l’attuale allenatore nerazzurro, Claudio Ranieri, è rimasto comodamente seduto in panchina. Nel frattempo, a migliaia di chilometri di distanza, Villas Boas veniva esonerato dal Chelsea… Massimo Moratti non si è ancora espresso con chiarezza sulla situazione rientrato soltanto ieri notte a Palazzo Saras dopo un viaggio di lavoro negli Emirati Arabi. Sono comunque da escludere sconvolgimenti nelle prossime ore anche se il numero uno di corso Vittorio Emanuele non è affatto contento dopo l’ennesima “non vittoria” della sua squadra, particolarmente preoccupato da una classifica che inizia ad essere davvero imbarazzante. Una partita, quella col Catania, che ha mostrato due facce. I primi 45 minuti, da esonero, in cui come al solito la “piccola” di turno è sbarcata a San Siro facendo tremare l’ex corazzata nerazzurra. Un secondo tempo, invece, in cui gli ex campioni del mondo hanno tirato fuori la grinta e l’orgoglio riuscendo a riequilibrare il risultato. Moratti, come dicevamo prima, dovrebbe restare sulle proprie posizioni con Ranieri confermato e Andrea Stramaccioni, allenatore della Primavera, in pre-allarme. In attesa della sfida con il Chievo in programma fra tre giorni, l’ennesimo esame stagionale per l’ex giallorosso, il patron nerazzurro inizia a pensare timidamente al domani, un domani che si chiama Villas Boas. AVB, per chi non lo sapesse, vanta già un’esperienza fra le fila dell’Inter della durata di circa 15 mesi come tattico e osservatore di Josè Mourinho per poi trasferirsi all’Academica e quindi al Porto e al Chelsea. Ad Appiano Gentile troverebbe una serie di senatori con cui è rimasto in ottimi rapporti anche se poi il campo, eventualmente, darà la risposta definitiva. Pare comunque che dal ritiro nerazzurro siano partiti una serie di sms, destinazione proprio lo Special Two. Messaggini consolatori per l’esonero subito ma non è da escludere che siano stati inseriti in contemporanea anche inviti per il prossimo anno… Villas Boas farà dunque parte di quella lista di nomi che a breve farà muovere la macchina organizzatrice di Palazzo Saras con l’obiettivo di individuare appunto il nuovo allenatore.

Fra i vari nomi in lista anche il solito Guardiola, Blanc della Francia, nonché l’outsider Montella che a San Siro traslocherebbe insieme a Barrientos e Gomez.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori