CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder andrà via, non c’è spazio nel modulo di Villas Boas

- La Redazione

Massimo Moratti non è stato contento dell’ennesima occasione sprecata dalla sua Inter che contro il Catania non ha centrato la vittoria. Il futuro è Villas Boas, tecnico portoghese.

Sneijder
Sneijder (infophoto)

Massimo Moratti non è stato contento dell’ennesima occasione sprecata dalla sua Inter che contro il Catania non ha centrato la vittoria. Il pareggio ottenuto in rimonta non placa la rabbia del presidente nerazzurro per una classifica scandalosa. Per il momento, come scritto in precedenza, non ci sarà nessun ribaltone, l’impressione è che Moratti non voglia stravolgere gli equilibri prima del ritorno contro il Marsiglia dove i nerazzurri dovranno recuperare a San Siro l’uno a zero subito a Marsiglia. Tutti ormai sanno che il futuro allenatore dell’Inter sarà Andrè Villas Boas, l’ex tattico di Mourinho che è stato alla Pinetina per 14 mesi come assistente dello Special One. Villas Boas è libero dopo l’esonero da parte del Chelsea di qualche giorno fa. Lo hanno fatto fuori i senatori rivelano i tabloid inglesi, all’Inter ha già avuto a che fare con i senatori del gruppo, il rapporto è buono. Il sogno rimane sempre Guardiola, ma Moratti non vuole aspettare a vita le decisioni del tecnico del Barcellona. Villas Boas ha bene in mente lo schema tattico per la prossima stagione: 4-3-3. Nell’Inter ritroverebbe un pezzo di quel Porto che guidò al successo in Portogallo e in Europa League, ovvero Fredy Guarin, uno dei pupilli di Villas Boas. Chi non sarà certamente contento dell’arrivo di Villas Boas è Wesley Sneijder. L’olandese sa benissimo che nei pensieri tattici del portoghese non esiste la parola trequartista, per questo quasi certamente sarà ceduto in estate per aiutare il club ad acquistare i giocatori adatti al modulo dello Special Two. Per Sneijder sono momenti difficili, sembra lontana l’annata del Triplete che lo vide protagonista con Mourinho e che lo portò a sfiorare il Pallone d’Oro. Con Ranieri l’olandese ha molti problemi, il tecnico romano non vuole puntare su un trequartista dietro le due punte perchè la squadra non regge tre giocatori d’attacco. E poi il ritorno in campo di Sneijder ha stravolto gli equilibri dell’Inter che veniva da sette vittorie consecutive. Con Sneijder in campo sono arrivate solo sconfitte. Contro il Catania Sneijder è rimasto in panchina nel primo tempo salvo poi entrare in campo nella ripresa quando la squadra doveva recuperare lo svantaggio nei confronti del Catania.

Sneijder ha mercato all’estero, in particolare in Inghilterra. Attenzione al movimento di Mourinho. Se lo Special One ritornerà al Chelsea potrebbe chiedere al patron Abramovich l’acquisto di Sneijder. Villas Boas non sarebbe contrario alla cessione dell’ex Real Madrid…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori