CALCIOMERCATO/ Inter, rivoluzione Stramaccioni: via Lucio, Forlan e Chivu

- La Redazione

Buona la prima mister Stramaccioni. Il nuovo tecnico dell’Inter è arrivato in prima squadra lunedì sera dopo l’esonero di Ranieri. Stramaccioni pronto a rinnovare la squadra.

Forlan
Diego Forlan, attaccante Inter - Infophoto

Buona la prima mister Stramaccioni. Il nuovo tecnico dell’Inter è arrivato in prima squadra lunedì sera dopo l’esonero di Ranieri. Stramaccioni aveva appena vinto la NGS con la Primavera dell’Inter, ovvero la Champions League dei giovani. Stramaccioni è stato chiamato dal presidente Moratti per scuotere l’ambiente e la squadra che aveva appena perso due a zero contro la Juventus. Non ha fatto grandi stravolgimenti il tecnico nerazzurro, ha puntato sul modulo tattico 4-3-3 con il ritorno di Cambiasso in mezzo al campo e in attacco spazio al tridente Forlan-Milito-Zarate, con quest’ultimo che ha segnato ieri contro il Genoa il suo primo gol in campionato con la maglia dell’Inter. Milito invece è stato autore di una tripletta importante, ha segnato i primi gol contro il Genoa da quando è arrivato all’Inter. Ha stonato, ancora una volta, Diego Forlan, attaccante uruguagio classe 79′ arrivato in estate dall’Atletico Madrid e ieri preso di mira dai tifosi nerazzurro che non hanno gradito due occasioni sbagliate dello stesso Forlan. Il centravanti uruguagio potrebbe davvero andare via in estate, il suo rendimento non è piaciuto fino a questo momento al presidente dell’Inter Massimo Moratti. I dirigenti dell’Inter potrebbero cambiare la rosa di Stramaccioni in vista della prossima stagione, il tecnico nerazzurro, qualora venisse confermato, vorrebbe svecchiare la rosa, in particolare in attacco. Forlan sarebbe il grande sacrificato. La difesa ieri ha invece incassato molte critiche anche perchè il 5 a 4 finale dimostra le qualità dei grandi attaccanti ma anche gli errori delle due difese. L’Inter ha sbagliato soprattutto in alcuni singoli, ovvero Chivu e Lucio. Il primo ieri ha sofferto tantissimo sulla fascia sinistra, il romeno è in scadenza di contratto a giugno e quasi certamente andrà via dalla società nerazzurra in vista della prossima stagione. L’Inter non sembra interessata a rinnovare il contratto in vista della prossima stagione. Chivu piace tantissimo a molti club italiani, tra cui il Napoli, ma anche in Europa ci sono società che sembrano molto interessate al giocatore romeno ex Roma. Chi invece non ha il contratto in scadenza ma potrebbe andare via è il brasiliano Lucio, autore ieri del fallo da rigore su Sculli che ha portato al cinque a quattro del Genoa.

Il brasiliano sta sbagliando tanto in questo ultimo periodo. Nonostante il rinnovo del contratto fino al 2014, Lucio ha offerta provenienti dal Brasile e anche dalla Germania. L’Inter potrebbe cederlo a fine stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori