CALCIOMERCATO/ Inter, Pazzini, con la conferma di Stramaccioni potrebbe andare via

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti non sarà stato certamente contento per lo spettacolo offerto dalla squadra di Stramaccioni. Pazzini irritato potrebbe andare via.

23.04.2012 - La Redazione
giampaolo_pazzini_corsa_r400
Pazzini (infophoto)

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti non sarà stato certamente contento per lo spettacolo offerto dalla squadra di Stramaccioni ieri all’ora di pranzo in quel di Firenze contro la rimaneggiata Fiorentina di Delio Rossi. Il calciomercato dell’Inter deve ancora decidere se confermare o meno Andrea Stramaccioni sulla panchina nerazzurra in vista della prossima stagione. L’attuale tecnico nerazzurro, subentrato a Ranieri dopo la sconfitta contro la Juventus, in quattro partite ha raccolto otto punti frutto di due vittorie e due pareggi. In casa l’Inter va forte, fuori almeno non perde, ma questo potrebbe non bastare per la corsa alla Champions League. Mercoledì sera ci sarà un altro ostacolo difficile, ovvero l’Udinese di Guidolin, una concorrente diretta per la corsa al terzo posto. Stramaccioni vorrà conquistare la riconferma anche per la prossima stagione, sicuramente sarebbe contento Mauro Zarate, giocatore argentino che con Stramaccioni sta trovando più spazio in squadra. Meno contento potrebbe essere Giampaolo Pazzini, attaccante dell’Inter che con il tecnico romano in panchina non ha mai giocato titolare e ieri nella sua ex città non ha giocato neanche un minuto. Non si aspettava un simile trattamento Pazzini, ieri contro la Fiorentina avrebbe voluto giocare almeno un po’. In effetti le qualità acrobatiche del Pazzo potevano mettere in difficioltà la difesa dei viola. Pazzini invece è rimasto in panchina insiema a Guarin, chissà se Stramaccioni punterà su di loro contro l’Udinese. Il calciomercato dell’Inter in estate dovrà fare i conti anche con la situazione di Pazzini che vorrà avere delle rassicurazioni per quanto riguarda la propria presenza in campo. Il bomber di Pescia è stanco di giocare poco e in estate potrebbe anche decidere di lasciare l’Inter per tentare l’avventura all’estero. Su di lui ci sono molti club stranieri in particolare l’Anzhi che vorrebbe puntare su Pazzini per ricomporre in Russia la coppia d’attacco con Samuel Eto’o. Nel modulo di Stramaccioni un giocatore come Pazzini non sembra andare bene visto che il tecnico romano preferirebbe puntare su un attaccante più tecnico e mobile come Diego Milito, autore di 20 gol in campionato. Il Principe quest’anno è tornato a fare gol a ripetizione.

Per Pazzini non è sicuramente un buon momento, il bomber ex Sampdoria rischia di perdere il treno per gli Europei. Il commissario tecnico Prandelli dovrà decidere su chi portare per la manifestazione continentale che si svolgerà in Polonia e Ucraina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori