CALCIOMERCATO/ Inter, per M’Vila l’Arsenal ha già pronta l’offerta

- La Redazione

L’Arsenal si inserisce nella corsa al centrocampista del Rennes Yann M’Vila: Wenger avrebbe già pronta un’offerta di 20 milioni di Euro per il ventunenne francese, già nel giro dei Bleus.

mvilaR400
Yann M'Vila, al centro in maglia bianca, insegue il tedesco Marco Reus (n.21 verde, INFOPHOTO)

L’Inter rischia di vedersi soffiare Yann M’Vila da sotto il naso. Secondo il Corriere dello Sport, il centrocampista francese del Rennes sarebbe finito nel mirino dell’Arsenal, che avrebbe già pronta un’offerta di 20 milioni di Euro per strapparlo dalla Ligue 1 e portarlo in Premier League. L’operazione si può fare anche per la nazionalità che accomuna il manager dei Gunners Wenger e il calciatore; l’Arsenal non è nuovo ad affari nel Paese transalpino, si pensi solo agli acquisti degli ultimi anni di Sagna, Diaby, Song, Chamakh. E’ chiaro che l’alsaziano alla guida dei Gunners dal 1996 conosce bene il campionato francese e i suoi intepreti, e attinge da quel bacino che ultimamente sta sfornando tanti giocatori di prospettiva. L’ultimo, o uno degli ultimi, è Yann M’Vila, centrocampista di soli 21 anni dalla grande forza fisica. E’ già nel giro della Nazionale, Laurent Blanc l’ha fatto esordire, gli ha già regalato 7 presenze e il ragazzo è ormai certo di far parte della spedizione dei Bleus in Polonia e Ucraina, dove può anche ambire a una maglia da titolare. M’Vila è il classico mediano davanti alla difesa; si esprime al meglio come schermo difensivo in un centrocampo a tre (per intenderci, il ruolo di Sergio Busquets nel Barcellona) ma all’occorrenza può giocare in una linea a 4, come incontrista e recupera palloni di fianco a un playmaker che imposta il gioco. L’Inter è interessata a lui perchè, giocando ormai da tempo con il centrocampo a tre, M’Vila può costituirne il perno centrale, con Guarin mezzala o regista e Obi che all’occorrenza potrebbe accentrarsi rispetto al ruolo naturale di esterno. E’ chiaro che bisognerà capire quale sarà il prossimo allenatore dei nerazzurri la prossima stagione; ma al momento i nomi più probabili sono Stramaccioni (che si gioca la conferma nelle 8 partite rimanenti) e Bielsa, senza dimenticare Montella: tutti questi allenatori prediligono il centrocampo a tre anche se poi sono tatticamente duttili (sia Bielsa che Stramaccioni possono giocare con il 4-2-3-1 per esempio). Ad ogni modo, M’Vila si adatterebbe bene agli schemi dei tecnici in questione, garantendo forza fisica e un muro davanti alla linea difensiva. Ma l’offerta dell’Arsenal complica i piani dell’Inter, che ora dovrà necessariamente alzare la posta in gioco, a meno che non riesca a convincere il calciatore del progetto. 

Magari potrà aiutare Laurent Blanc: l’attuale allenatore della Francia è lui stesso nel mirino dell’Inter, e se arrivasse ad Appiano Gentile potrebbe essere il punto di svolta nella trattativa per M’Vila. Che, a quel punto, dovrebbe solo decidere tra un francese e l’altro, ma con Blanc avrebbe già un rapporto di lavoro. Ma sono incastri di mercato tutti da verificare; certo, l’ipotesi c’è, e sta in piedi. A breve vedremo quale sarà la risposta del Rennes ai 20 milioni dell’Arsenal.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori