CALCIOMERCATO/ Milan, Albiol e Sirigu, inizia la rifondazione rossonera

- La Redazione

Le lacrime di San Siro hanno sicuramente dato il via libera a una rifondazione dolorosa ma necessaria. I rossoneri hanno messo nel mirino Sirigu del Psg e anche Albiol.

Sirigu
Sirigu (infophoto)

C – Le lacrime di San Siro hanno sicuramente dato il via libera a una rifondazione dolorosa ma necessaria. Ieri il Milan ha salutato il campionato vincendo contro il Novara per due a uno con il gol decisivo, guarda caso, siglato da Filippo Inzaghi, attaccante piacentino classe 73′ che a fine partita ha pianto commosso davanti all’omaggio dei suoi tifosi. Il Milan ha salutato anche Rino Gattuso e Alessandro Nesta, due perni della formazione rossonera in tutti questi anni. Con loro anche Zambrotta e Vam Bommel che hanno dato tanto ai rossoneri. Il Milan dovrà sicuramente ripartire da altri giocatori per cercare di rifondare la squadra ed avere una squadra in grado di ritornare in alto in Europa e in Italia. Il calciomercato del Milan in difesa dovrà sicuramente acquistare due giocatori, oltre a un giovane talento del calcio italiano come Acerbi, quest’anno al Chievo ma di proprietà del Genoa, i rossoneri hanno deciso di puntare anche su Raul Albiol, difensore spagnolo classe 85′ che gioca nel Real Madrid. Il difensore iberico fu acquistato dal Real Madrid per 20 milioni di euro dal Valencia, una cifra altissima per un difensore. Mourinho lo ha impiegato poche volte e ora lo ha messo sul mercato per la prossima stagione. Raul Albiol potrebbe vivere una stagione da protagonista nel Milan accanto a Thiago Silva, ma sul giocatore ci sono altri club spagnoli come il Malaga che in vista della qualificazione alla prossima Champions League vorrà puntare su un giocatore importante. Galliani avrebbe già parlato con Perez di questa soluzione tenendo ben presente che la valutazione del giocatore non è più così alta come quella di qualche anno fa. Il Milan vorrebbe prendere il giocatore con una soluzione tanto cara alla società di Via Turati, ovvero con il prestito con diritto di riscatto. Il calciomercato del Milan nell’estate del 2013 dovrà far fronte anche ai possibili addi di Abbiati e Amelia, i due portieri rossoneri. Abbiati potrebbe lasciare il ruolo da titolare a un portiere più giovane. Nel mirino c’è Sirigu, giovane portiere convocato da Prandelli nella lista dei 32 pre-convocati ed estremo difensore del Psg che a Mediaset Premium ha dichiarato di non voler andare via. Ma il Milan è molto presente sul calciatore ex Palermo.

I rossoneri lo avrebbero già investito come possibile erede di Abbiati per la prossima stagione. Si tratta di un portiere che nel Palermo ha dimostrato ottime cose, e se davvero il Psg dovesse arrivare al grande colpaccio Casillas allora le cose potrebbero cambiare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori