CALCIOMERCATO/ Inter, il futuro di Pandev tra Napoli e…Lavezzi (esclusiva)

Goran Pandev sta per terminare il prestito al Napoli: potrebbe tornare all’Inter ma è probabile che i partenopei lo vogliano confermare, nonostante l’ingaggio. Intanto l’agente non parla…

08.05.2012 - La Redazione
pandev_napoliR400
Goran Pandev, arma a sorpresa di Mazzarri per la sfida di stasera (INFOPHOTO)

Il futuro di Goran Pandev è una delle questioni di calciomercato più scottanti in casa Inter. La situazione del macedone si incastra con quella di Ezequiel Lavezzi, che il nome del momento del mercato dell’Inter. Giusto ieri, il presidente del Napoli De Laurentiis è stato beccato in Corso Vittorio Emanuele. Attacco di shopping compulsivo? Davvero poco credibile, nonostante le dichiarazioni riparatorie rilasciate ai giornalisti in fretta e furia. L’ipotesi più probabile è che il patron azzurro sia volato a Milano per incontrare Moratti e discutere proprio dell’affare Lavezzi. Sappiamo che per ragioni di mercato, l’argentino è il più cedibile (o il meno incedibile, fate vobis) dei cosiddetti tre tenori: la sua clausola di rescissione, fissata a 31 milioni, lo rende più appetibile di Cavani, per il quale De Laurentiis ascolterà solo offerte a tre cifre, e dello stesso Hamsik, fresco di prolungamento di contratto e tecnicamente meno quotato rispetto ai due attaccanti. Insomma, l’inter sta puntando forte su Lavezzi per la prossima stagione, ma l’intento primario di Moratti è quello di riuscire a limare le pretese economiche del Napoli, che per adesso si impunta sulla clausola liberatoria del Pocho. L’idea nerazzurra è quella di smussare l’offerta integrandola con delle contropartite tecniche. Stando alle voci di settimana scorsa, una proposta ufficiale è già partita da Milano: 15 milioni in contanti, più l’intero cartellino di un giovane a scelta tra Faraoni e Joel Obi, e soprattutto…Goran Pandev. E qui casca l’asino: il macedone, pur dopo qualche difficoltà iniziale, ha disputato un’ottima stagione con i partenopei, arrivando ed escludere proprio Lavezzi dall’undici titolare di Mazzarri, nelle ultime esibizioni stagionali. E’ probabile che il Napoli voglia confermare Pandev anche a prescindere dall’operazione Lavezzi, ma il nodo più grosso resta l’ingaggio. All’Inter il macedone guadagna tanto, troppo per i parametri azzurri: o il giocatore accetta un taglio oppure Pandev potrebbe davvero ritornare all’Inter (da separato in casa? Stramaccioni ha rivalutato Zarate, non si sa mai, il contratto scade nel 2014…). In ogni caso, oggi ilsussidiario.net ha rintracciato in esclusiva Carlo Pallavicino, il procuratore di Goran Pandev. Che ha preferito glissare dichiarando: “Non voglio parlare di Pandev“. Parole da leggere come un nulla di fato, certo, ma che non lasciano del tutto…

…tranquilli. E se dietro il silenzio dell’agente si celasse la volontà di tacere le trattative di mercato in corso? Vista anche la recentissima visita di De Laurentiis a Milano, potrebbe anche essere. L’idea fondante dunque è che Pandev sarà inserito nel pacchetto per Lavezzi, in un’operazione che, complice un adeguato conguaglio economico, potrebbe soddisfare entrambe le parti. Un pò meno i tifosi napoletani, da sempre affezionati al Pocho in maniera smisurata. Ma come detto, se c’è un giocatore che il Napoli può cedere per far cassa, è senza dubbio Lavezzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori