CALCIOMERCATO/ Inter, Destro-Lucas: si sogna il doppio colpo. Silvestre? Occhio ai russi!

- La Redazione

Nerazzurri pronti a chiudere per i due. Il serbo ex Lazio, di troppo al City, andrebbe a sistemare i problemi sulla fascia sinistra, per il giovane bomber serve l’accordo col Genoa.

Silvestre_439x302
Matias Silvestre, difensore Palermo (Foto Infophoto)

Il calciomercato dell’Inter ha in mente un doppio assalto. Nel mirino del club nerazzurro ci sono Aleksandar Kolarov e Mattia Destro. Il primo, ormai di troppo al Manchester City, andrebbe a risolvere buona parte dei problemi sulla fascia sinistra. Per il secondo, che ha militato nelle giovanili nerazzurre, si può parlare di un ritorno a casa, anche se la sua situazione contrattuale non è delle più semplici. Il giovane bomber, che tanto bene ha fatto nello scorso campionato con la maglia del Siena, è a metà tra i toscani e il Genoa (clicca qui per capire la situazione) Il presidente rossoblù Enrico Preziosi, ad ogni modo, è un ottimo alleato per la Beneamata, che da lui ha già ricevuto Rodrigo Palacio, giocatore ideale per gli schemi di mister Stramaccioni. Il Grifone, per il momento, sembra aver trovato l’accordo con i bianconeri, che non eserciteranno il diritto di riscatto della metà in cambio di una contropartita tecnica, che rimane ancora da scegliere. Successivamente servirà l’accordo tra il presidente del Genoa Preziosi e Moratti; in ballo potrebbe esserci anche il giovane Longo, già a metà tra i due club, anche se l’Inter ha già fatto sapere che intende conservare la sua parte del cartellino del talentuoso attaccante. Come si vede, dunque, una trattativa non facile, ma che potrebbe conoscere la svolta all’inizio della prossima settimana. Su Destro, comunque, restano vigili Roma e Juventus, anche se in posizione leggermente più defilata (clicca qui per leggere esclusiva con Gianluca Rossi). Il sogno di Massimo Moratti è il brasiliano del San Paolo Lucas, classe 92′, attaccante sudamericano che gioca nel San Paolo. Uno di quei giocatori per cui Moratti è intenzionato a fare una follia dal punto di vista economico. Ma attenzione perchè il club brasiliano non sembra voler lasciare andare il giovane calciatore sudamericano. Il presidente Juvenal Juvencio, al Corriere dello Sport, ha dichiarato: “Non abbiamo intenzione di cedere Lucas, è un giocatore giovane e forte e contiamo molto su di lui. L’Inter? Non si arrenderà così facilmente ma noi non abbiamo mai intavolato una trattativa perchè non vogliamo assolutamente cedere il giocatore“. Parole decise quelle del presidente del club brasiliano che potrebbero scoraggiare i nerazzurri. Nelle intenzioni tattiche di Andrea Stramaccioni, tecnico dell’Inter, il giovane brasiliano dovrebbe giocare come esterno d’attacco nel tridente dei trequartisti dietro l’unica punta. Capitolo Kolarov. I nerazzurri hanno deciso di tornare alla carica per il poderoso mancino serbo, destinato a lasciare il City di Roberto Mancini. Le voci su uno scambio tra lui e Andrea Ranocchia non hanno trovato conferme ufficiali. Per prendere Kolarov serviranno almeno 10 milioni. Ieri il suo agente Berti, parlando con i media serbi, ha fatto sapere che l’Inter ha più chances della Juve – altra pretendente – di arrivare al ragazzo, che pretende la garanzia di un posto da titolare. Con lo spostamento, molto probabile, di Cristian Chivu al centro, ‘Strama’ dovrebbe offrirgliela, salvo sorprese. Le trattative, dunque, sono destinate a continuare. Il club di Corso Vittorio Emanuele vorrebbe completare quanto prima l’organico. Rimanendo nel reparto difensivo, Maicon ha ricevuto offerte importanti dal Chelsea e potrebbe andare via. Il forte terzino brasiliano dopo sei anni colmi di successi potrebbe lasciare il club milanese per approdare in Premier League. Infatti sull’ex Monaco non c’è solo il club di Abramovich Campione d’Europa ma anche il Manchester City di Roberto Mancini che potrebbe aumentare la pressione sul calciatore sudamericano. E chissà che l’Inter non possa parlare con il City per un possibile scambio di mercato tra Maicon e Kolarov. Un altro brasiliano della difesa nerazzurra è vicino all’addio, anzi, manca davvero poco per i saluti finali per Lucio. Il difensore brasiliano, classe 78′, è un passo dal Fenerbahce. Oggi i quotidiani turchi hanno rivelato che l’accordo tra il club e il giocatore c’è, ora toccherà all’Inter che potrebbe dare la lista gratuita al giocatore pur di risparmiare i soldi derivanti dall’ingaggio. Lucio sembra deciso a intraprendere una nuova avventura soprattutto dopo aver verificato che l’Inter ha deciso di puntare su Matias Silvestre in vista della prossima stagione. L’argentino del Palermo piace a tantissimi club, in particolare ai nerazzurri e al Milan anche se i rossoneri dopo la conferma di Thiago Silva da parte di Berlusconi sembra voler defilarsi dalla trattativa per il forte calciatore sudamericano.

L’Inter però dovrà chiudere per Silvestre altrimenti il rischio è di ripetere un secondo caso Isla. Il cileno dell’Udinese sembrava a un passo dal club milanese e invece ieri si è presentato alle visite mediche per conto della Juventus. Con un blitz degno un grandissimo dirigente, Marotta ha portato via sia Isla che Asamoah. I tifosi dell’Inter non hanno potuto placare la propria delusione per un affare che sembrava ormai fatto. Su Silvestre è forte l’interessamento dei club stranieri. Oltre al Tottenham, che comunque pensa sempre a Vertonghen, sul giocatore del Palermo è piombato il Rubin Kazan, società russa pronta a offrire 12 mlioni di euro al club rosanero. Un’offerta che potrebbe convincere Zamparini a lasciare andare il proprio difensore. Il presidente del club siciliano è sempre stato molto chiaro sul futuro del giocatore sudamericano. Servono soldi e l’Inter al momento ha offerto soltanto contropartite tecniche come l’altra metà di Viviano che però non sembra interessare al club rosanero. I tifosi dell’Inter hanno davvero tanta paura di perdere un altro giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori