CALCIOMERCATO/ Inter, solo i giovani hanno mercato, lista gratuita per gli altri?

- La Redazione

L’Inter fatica a cedere alcuni giocatori che hanno ormai una carta età. Solo i giovani hanno offerte interessanti dall’estero. Che fare con gli altri? Ecco una soluzione…

Moratti
Massimo Moratti (Infophoto)

Prima Marco Branca, dopo Massimo Moratti. Le conferme sul calciomercato dell’Inter che verrà sono arrivate dalle massime espressioni dei dirigenti nerazzurri. Le manovre di mercato dell’Inter al momento sono ferme all’acquisto di Palacio e al presunto arrivo di Mudingayi non ancora confermato dalla società nerazzurra. Dopo ci sono tanti rumors ma poca concretezza perchè non è facile fare un mercato in cui non si cedono i tanti giocatori che non rientrano nel mirino del progetto Stramaccioni. Non solo, l’idea dell’Inter è quella di cedere quei giocatori che hanno un ingaggio importante, ovvero sopra i 3,5 milioni di euro. Branca si sta attivando affinché possano essere ceduti determinati giocatori ma le notizie non sono positive. Basti pensare all’affare Lucio. Il difensore brasiliano è stato a un passo dal Fenerbahce ma i turchi ieri hanno dichiarato di non aver mai fatto passi concreti con il giocatore. Il motivo è senza dubbio legato all’età del giocatore e all’ingaggio richiesto dal brasiliano che con l’Inter ha un accordo fino al 2014. Lucio ha chiesto all’Inter una buonuscita, i nerazzurri, giustamente, non hanno voluto accontetare il giocatore sudamericano perchè Moratti non vuole pagare nulla. Diego Forlan ha deciso di rimanere all’Inter peccato che l’idea dei nerazzurri sia un’altra. Ma anche per il giocatore uruguagio classe 79′ la cessione appare sempre più difficile. Per lui parla una stagione negativa all’Inter e soprattutto un ingaggio da circa 4,5 milioni di euro a stagione. Nessuno potrebbe accollarsi un ingaggio del genere. E gli altri? Maicon ha 31 anni e un ingaggio da 4 milioni di euro a stagione. Il Real Madrid sembra voler puntare su di lui ma all’Inter ha offerto circa 5 milioni di euro. Il motivo deriva dall’alto ingaggio del brasiliano. Julio Cesar dovrebbe andare via perchè l’Inter ha chiesto Handanovic all’Udinese ma il portiere sudamericano non vuole andare via dall’Inter dove ha un contratto fino al 2014 a 4,5 milioni di euro a stagione. Ingaggi alti, spese folli, l’Inter in questi anni ha vinto ma ha sbagliato tanto dal punto di vista della strategia di mercato. Oggi i giocatori più ambiti sono i giovani, da Ranocchia a Longo. Il primo potrebbe clamorosamente essere sacrificato altrimenti il mercato nerazzurro rimarrà così.

Il presidente Moratti ha dichiarato di voler puntare sui giovani eppure continua ad acquistare giocatori che hanno compiuto da tempo i 30 anni d’età. E i tifosi nerazzurri si chiedono chi è l’autore di queste operazioni incomprensibili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori