CALCIOMERCATO/ Inter, su Pazzini Lazio, Juventus e anche il Milan! Ma i nerazzurri…

Moltissime le società di Serie A sulle tracce di Giampaolo Pazzini. Il bomber ex Samp piace a Lazio, Juventus e anche al Milan. I rossoneri sono in cerca di un erede di Inzaghi…

11.07.2012 - La Redazione
pazzini_juventusR400
Giampaolo Pazzini, attaccante Inter (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai è appurato, Giampaolo Pazzini, a meno di clamorosi colpi di scena, lascerà per sempre l’Inter durante il calciomercato tutt’ora in corso. Le parole rilasciate dall’ex centravanti della Sampdoria pochi giorni fa a Pinzolo, sono chiare, e riecheggiano ancora nella mente dei tifosi e dei dirigenti di corso Vittorio Emanuele. Lo schema ad una punta, il 4-2-3-1, l’arrivo probabile di Mattia Destro, e una stagione molto negativa, hanno indotto i vertici meneghini e lo stesso attaccante a cambiare casacca. Moltissime le società sulle sue tracce. In cima alla lista parrebbe esserci la Lazio di Vladimir Petkovic. Il neo-allenatore aveva richiesto al patron Claudio Lotito l’arrivo di Burak Yilmaz, attaccante turco del Trabzonspor. I due club non hanno però raggiunto l’intesa e alla fine il giocatore si è accasato al Lokomotiv Mosca. La trattativa, già a buon punto, si è incagliata sul metodo di pagamento (quello russo era più allettante) e alla fine i biancocelesti hanno dovuto abdicare. Ma i capitolini non sono l’unica società interessata al ragazzo. Oltre alla solita Sampdoria, che sogna il grande ritorno, anche la Juventus ci starebbe facendo un pensierino ma soprattutto, novità dell’ultima ora, il Milan. La società rossonera potrebbe infatti assicurarsi una prima punta nel caso di addio di Zlatan Ibrahimovic o comunque come sostituto dello svedese. Non va infatti dimenticato che il Milan ha recentemente salutato Superpippo Inzaghi e di conseguenza in panchina, in caso di infortunio dell’ex Barcellona, non presenzierebbe più nessuno. Pazzini sarebbe un ottimo innesto per migliorare l’attacco e magari si rigenererebbe, spinto proprio alla voglia di rivalsa nei confronti della sua attuale squadra. Resta però un ostacolo molto difficile da sormontare, l’Inter non intende cedere giocatori direttamente a Milan e Juventus. I nerazzurri, giustamente, non vogliono rafforzare una diretta concorrente alla vittoria dello scudetto e di conseguenza non agevolerebbero mai tale operazione. La situazione sarebbe risolvibile con la rescissione del contratto dello stesso, come avvenuto di recente con Lucio, ma l’idea non sembra per ora attuale. La cosa certa è che sul Pazzo vi sono moltissime società che intendono, evidentemente, continuare a credere nel giocatore.

L’Inter invece pare volersene sbarazzarne e già starebbe pensando al ritorno del figliol prodigo Mattia Destro: ma riuscirà a riabbracciarlo?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori