DIRETTA/ Inter-Trentino Team live 4-0 p.t. (amichevole precampionato): la partita in temporeale

L’Inter oggi pomeriggio è impegnata nella seconda amichevole nel ritiro di Pinzolo. Segui e commenta in diretta la partita Inter-Trentino Team: il primo tempo si è chiuso sul 4-0.

12.07.2012 - La Redazione
Milito_R400
Diego Milito segna un rigore nel derby del 2012 (Infophoto)

Il primo tempo di Inter-Trentino Team finisce 4-0 per i nerazzurri. E’ un’Inter spumeggiante quella che scende in campo per la seconda amichevole stagionale, la prima dopo un avversario reale dopo la sgambata in famiglia di martedì. Stramaccioni esclude dall’undici titolare Silvestre, lanciando il primavera Bianchetti a destra, con M’Baye confermato nel ruolo di terzino sinistro. A centrocampo Zanetti e Cambiasso affiancano Guarin, mentre in attacco Coutinho sostiene Palacio e Milito. Il Trentino Team soccombe dopo due minuti, grazie ad una paperona dell’estremo difensore Fracalossi, che si fa passare sotto la pancia il destro innocuo di Coutinho dai venti metri. Il portiere locale avrà comunque modo di rifarsi ampiamente, salvando a più riprese sui vari Palacio (grande parata nel tu per tu in uscita), Cambiasso, Coutinho e Milito. E anche laddove non arriva il buon Fracalossi ci pensano i legni: il palo respinge l’esterno di Zanetti, al termine di una cavalcata strappa applausi delle sue, la traversa invece l’inzuccata di Milito, su cross dalla bandierina. In mezzo l’Inter infila altri tre gol, tutti con Milito. Il primo al 6′: El Principe raccoglie il tocco di Palacio in area, frutta un rimpallo a favore a batte Fracalossi in area piccola. Doppietta al 40′: Palacio sguscia via a destra e serve Guarin, il colombiano scatta a sua volta e centra arretrato da destra, per Milito che insacca in diagonale con un vero e proprio colpo da biliardo. Tris al 42′: altra galoppata di Zanetti sulla fascia destra, il cross trova Milito in area, controllo a seguire raccolto da Palacio, che la porge nuovamente a Milito nel cuore dell’area di rigore; altro diagonale chirurgico e terzo gol personale del principe, già a quota cinque nella speciale classifica marcatori estiva. Conta il giusto ma è un segnale rassicurante. Note positive anche da Guarin, autore di un primo semplice e quindi efficace e Coutinho, molto intraprendente tra le linee oltre che dal solito infaticabile Zanetti. Bene anche Palacio che ha movimenti da manuale della seconda punta ma sbaglia a tu per tu col portiere. Del resto finchè ai gol pensa Milito non c’è problema. Da segnalare che l’Inter è in campo con la seconda divisa da trasferta, la tanto contestata rossa. Nella ripresa entreranno Andrea Ranocchia e Samuele Longo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori