CALCIOMERCATO/ Inter, Debuchy verso il Newcastle. Conferme per Pazzini-Werder

Il francese orientato a preferire la Premier, laddove i Magpies stanno per chiudere l’affare con il Lille. L’attaccante ex Samp, intanto, potrebbe andare in Germania…

13.07.2012 - La Redazione
mathieu_debuchy_r400
Mathieu Debuchy (Infophoto)

Una delle priorità del calciomercato Inter, come si sa, è quella del terzino destro. Il brasiliano Maicon, infatti, sta per fare le valigie: per lui si è parlato dell’ipotesi Chelsea, anche se resta sempre in piedi la pista Real, con Mourinho che riabbraccerebbe volentieri il Colosso. Pure un altro brasiliano di lungo corso, il portiere Julio Cesar, si prepara all’addio, tanto che ieri ha salutato i tifosi nerazzurri presenti alla Pinetina, segno che la partenza è un’eventualità sempre più vicina. Dicevamo del terzino destro, dunque, ruolo per il quale Mathieu Debuchy del Lille sembrava uno dei più accreditati. Ebbene, secondo le ultime indiscrezioni, riferite dal quotidiano L’Equipe, pare che il 26enne francese prenderà la strada dell’Inghilterra. Il Newcastle, infatti, sarebbe vicino a raggiungere l’accordo con il club transalpino. Debuchy, sotto contratto fino al 2015, si trasferirebbe così nell’amata Premier League, campionato che aveva già mostrato di preferire al nostro, sempre più snobbato dai calciatori stranieri. Il Lille, giusto per non farsi trovare impreparato, si sarebbe già messo sulle tracce di Josè Bosingwa, fresco di svincolo dal Chelsea. L’Inter, dunque, dovrà cambiare obiettivo. E pure la Roma, che curiosamente era stata accostata sia a Debuchy che al portoghese. In attesa di trovare il terzino destro dei sogni, Moratti è chiamato a risolvere la grana Pazzini. Ieri il suo procuratore si è recato nella sede del club nerazzurro per fare il punto sul futuro. Per il ‘Pazzo’ sembra possibile la pista tedesca – ci sono diverse conferme in merito – visto che il Werder Brema si è dimostrato molto interessato a lui. L’offerta del club biancoverde consisterebbe nell’acquistare l’attaccante con la formula del prestito, con diritto di riscatto fissato a 12 milioni di euro. Il bomber di Pescia, però, sembrerebbe intenzionato a rimanere in Italia, anche se sembra da escludere un ritorno alla Sampdoria, per via dell’ingaggio soprattutto. Il filo diretto con il club blucerchiato, ad ogni modo, continua, con riferimento alla posizione di Andrea Poli. Il giovane centrocampista, rientrato alla base dopo una positiva annata in prestito a Milano, non è stato incluso tra i convocati del ritiro Samp. Branca sta provando a riprenderlo e sarebbe favorevole alla proposta doriana, evidenziata da TuttoSport: vi ridiamo Poli in cambio della metà di Jonathan (che l’Inter ha prestito al Parma lo scorso anno), un conguaglio economico ed il giovane Livaja.

Il problema è che l’entourage del giocatore, come rivelato da Sky qualche istante fa, non ha accettato l’attesa dell’Inter e si è detto disponibile a parlare con altri club come Juventus, Napoli e Milan. Brutto colpo per i nerazzurri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori