CALCIOMERCATO/ Inter, retroscena Lokomotiv-Pazzini, è scontro con Forlan?

Il punto sul futuro degli attaccanti nerazzurri: Pazzini ha rifiutato le avances della Lokomotiv Mosca, ma continua a rimanere nel mirino Samp, mentre Forlan punta i piedi…

05.07.2012 - La Redazione
giampaolo_pazzini_r400
Giampaolo Pazzini, attaccante Inter (Foto Infophoto)

Il calciomercato dell’Inter sta vivendo giorni cruciali. Tanti movimenti in entrata (Silvestre, Handanovic, Mudingayi), ma anche diverse cessioni in vista. In particolare nel reparto offensivo, laddove Giampaolo Pazzini e Diego Forlan si preparano a fare le valigie. Il Pazzo, in particolare, avrebbe ricevuto una proposta da parte dei russi della Lokomotiv Mosca, che avrebbero offerto 12 milioni all’Inter e 3,5 al giocatore, che però ha detto di no. Questo è quanto ha rivelato il collega di Sky Gianluca Di Marzio sul proprio sito. Pazzini rimane il sogno proibito (ma nemmeno tanto) della sua ex-squadra, la Sampdoria, nella quale ha scritto le pagine più belle della propria carriera. Tra blucerchiati e nerazzzurri c’è un buon rapporto, senza dimenticare il fatto che l’attaccante sarebbe contentissimo di tornare a Genova, per giocare con continuità e provare a riconquistare la maglia della Nazionale. L’ostacolo principale per la buona riuscita dell’affare riguarda l’alto ingaggio percepito dal bomber toscano. La Samp, non a caso, sta pensando a Maxi Lopez come alternativa, ma comunque per il gran ritorno di Pazzini non è ancora detta l’ultima parola. E nemmeno per l’avventura di Diego Forlan all’Inter, visto che l’uruguagio sta puntando i piedi, convinto com’è di meritare una seconda chance in maglia nerazzurra, dopo il fallimento dello scorso anno. La dirigenza, però, ha altre idee e tra oggi e domani, secondo Gazzetta.it, si prepara ad effettuare la rescissione del contratto, senza corrispondere alcuna buonuscita. Per l’uruguagio sarebbe pronto un nuovo assalto da parte dei brasiliani dell’Internacional di Porto Alegre. E a proposito di brasiliani, è da registrare il ritorno di fiamma del Manchester United per il fantasista del San Paolo Lucas, vecchio pallino di Branca e soci. Secondo il Daily Mirror i Red Devils avrebbero intenzione di mettere sul piatto ben 30 milioni di euro per la stellina verdeoro. Moratti, secondo quanto riportato da FcInterNews.it, starebbe monitorando con attenzione la situazione, ma di certo, se le cifre son quelle, ci sarà ben poco da controbattere. Specie alla luce della nuova politica finanziaria della società, votata al contenimento dei costi e all’austerity in tema di ingaggi e spese varie. Un progetto lodevole, in tempi di fairplay finanziario.

Indietro non si torna, a costo di perdere calciatori bravi ma fin troppo costosi come lo stesso Lucas



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori