CALCIOMERCATO/ Inter, Casotti (Sportitalia): un vice Milito? Nené è uno scarto del Psg. Menez? Non verrà ceduto (esclusiva)

- int. Federico Casotti

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista con Federico Casotti esperto di calcio francese per Sportitalia. Casotti parla di Inter e in particolare del doppio affare…

Menez_R400
Jeremy Menez, nazionale francese del PSG (Foto Infophoto)

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti qualche giorno fa ha rivelato di essere pronto a fare una sorpresa ai tifosi nerazzurri per quanto riguarda il calciomercato. Alcuni colpi sono in arrivo, si sta parlando molto di Alvaro Pereira del Porto (quadriennale a 1,5 mln di euro per il giocatore più 10,5 alla società) e anche di Nigel De Jong del Manchester City. Sul Portoghese l’Inter ha fatto passi importanti e ora aspetta una risposta ufficiale. Col Porto poi c’è aperta anche la pista Fernando, vecchio pallino di Marco Branca sponsorizzato dall’ex compagno di squadra Guarin. Per lui si sta trattando sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Quanto all’olandese del City, sarà fondamentale che questi abbassi le sue pretese di ingaggio, altrimenti l’affare non potrà mai andare in porto. Nel mirino dell’Inter, ad ogni modo, ci sarebbero anche altri calciatori; in particolare al tecnico Stramaccioni servirebbe un giocatore per completare il reparto offensivo, o un vice Milito o un esterno d’attacco. Lucas è ormai perso, il Psg ha anticipato tutti e nel gennaio 2013 potrà inserire in campo il calciatore brasiliano e rinforzare, semmai ce ne fosse bisogno, l’attacco della formazione di Ancelotti. L’Inter è rimasta spiazzata dall’intervento del club francese, anche perchè i nerazzurri si aspettavano una presa di posizione da parte di Lucas che però non è arrivata. Ora l’Inter si trova senza un rinforzo in attacco. Nel mirino di Branca ci sono diverse opzioni di calciomercato: l’ultima in ordine di tempo riguarda il possibile scambio sull’asse MilanInter tra Cassano e Pazzini. Quello che poteva sembrare puro fantamercato si sta sempre più materializzando. Anche lo stesso Massimo Allegri, interrogato sul tema, non si sbilancia ma fa capire, molto freddamente, che del futuro di Cassano non c’è certezza fino al 31 di agosto. La ricerca dell’Inter non si ferma al talento di Bari Vecchia: ci sono due giocatori del Psg che, dopo gli arrivi di Ibrahimovic, Lavezzi e appunto Lucas, potrebbero lasciare il club parigino. Stiamo parlando di Nené (che secondo la versione on line de l’Equipe potrebbe anche restare a Parigi) e Menez. Il primo è un trequartista/seconda punta, che non troverà spazio nella prossima stagione. E’ in scadenza di contratto e potrebbe essere un buon colpo per i nerazzurri. Non secondo Federico Casotti, giornalista ed esperto di mercato francese per Sportitalia, che in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “A livello d’immagine non sarebbe una bella figura andare a prendere uno scarto del Psg. Perchè Nené non è nella lista dei titolari di Ancelotti. Si tratta di un trequartista che può giocare come seconda punta, è in scadenza di contratto ma non è giovane, onestamente non vedrei bene l’operazione dal punto di vista dell’immagine“. Chi non può definirsi uno scarto è invece Jeremy Menez, ex talento della Roma, che dovrebbe restare in Francia: “Sono sicuro che Ancelotti non voglia privarsi del giocatore, anche perchè il tecnico italiano è il più adatto a far maturare il giocatore francese – ha dichiarato Casotti – Certo, deve ancora migliorare a livello di continuità, deve sapersi esperimere su alti livelli in molti match“. Menez dopo l’avventura a Roma non sembra così tentato di ritornare in Italia.

Anche perchè il Psg al momento è una super potenza europea, i grandi acquisti fatti dalla dirigenza francese sono la dimostrazione che il club ha voglia di arrivare ai livelli di Barcellona e Real Madrid. Con i grandi campioni si può fare tutto, Ancelotti dovrà trovare l’equilibrio giusto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori