CALCIOMERCATO/ Inter, conferme per Alvaro Pereira: trattativa in corso

- La Redazione

L’Inter sta trattando per Alvaro Pereira. Lo conferma il procuratore del giocatore, che rivela che una società italiana ha intavolato una trattativa con il Porto. Siamo vicini alla chiusura?

alvaro_pereira_r400
Alvaro Pereira (infophoto)

Sono giornate importanti e intense quelle dell’Inter in chiave calciomercato. I nerazzurri ereano partiti male quest’estate, facendosi sfuggire i due principali obiettivi su cui Moratti e Branca avevano messo gli occhi (Lavezzi e Isla): storia vecchia, perchè nel corso dei mesi la dirigenza della Beneamata si è rimboccata le maniche e ha messo a disposizione di Stramaccioni una rosa che, a detta di molti opinionisti e addetti ai lavori, non ha nulla da invidiare alle altre big della serie A, forse con la sola eccezione della Juventus che resta un gradino sopra le avversarie. Handanovic, Silvestre, Palacio, il riscatto di Guarin: questi i primi acquisti estivi dell’Inter, poi un lungo immobilisimo (a parte l’arrivo di Mudingayi) dovuto alla difficoltà di raggiungere i due nomi sui quali si era puntato, ovvero Paulinho e Lucas. Nessuno dei due è arrivato a Milanello: quando poi Lucas ha firmato a sorpresa per il Paris Saint-Germain, Moratti si è convinto a studiare dei piani alternativi. E’ nato così lo scambio clamoroso con il Milan che ha portato in nerazzurro Antonio Cassano (“Finalmente arrivo nella squadra che tifavo da bambino”, ha detto Fantantonio nel corso del suo primo giorno alla Pinetina). L’Inter ha così ceduto Pazzini che era un separato in casa e si è visto versare nelle casse 7,5 milioni di Euro come conguaglio; con questi soldi ha bussato alla porta del Napoli e ha ottenuto il prestito con diritto di riscatto di Walter Gargano, sul quale era in pressing (clicca qui per i dettagli dell’operazione). A questo punto, il centrocampo dovrebbe essere ragionevolmente a posto: Guarin e Gargano i titolari, Cambiasso e Mudingayi a giocarsi il posto, con Stankovic come preziosissimo jolly. Ma non è finita qui: quello che serve è un terzino destro, perchè Débuchy, sogno di mezzo estate, non arriverà, mentre Maicon, dato con le valigie in mano fin dallo scorso anno, pur essendo ancora ad Appiano Gentile viene visto come un calciatore che prima o poi saluterà. E allora, Branca ha individuato da tempo in Alvaro Pereira il nuovo laterale dell’Inter, che permetterà di dirottare Nagatomo nel suo ruolo naturale di terzino sinistro. L’uruguayano gioca nel Porto, con la sua nazionale ha vinto la Copa America nel 2011 ed ha centrato il quarto posto al Mondiale 2010; ha ottima esperienza internazionale, e garantisce una grande spinta sulla corsia, quello che serve per il post-Maicon. Potrebbe anche essere utilizzato a centrocampo, nel caso Stramaccioni pensasse a un cambio di modulo. La novità di oggi è che c’è una trattativa in corso: 

Lo ha confermato il procuratore del giocatore, Flavio Permchan, che ai microfoni di Radio Renascença ha dichiarato:“C’è una trattativa in corso, ma se ne sta occupando il Porto: appena troveranno un accordo, entreremo in scena noi. Di che club si tratta? E’ una squadra italiana, ma non posso farne il nome…”. Tutti gli indizi portano all’Inter: su Alvaro Pereira c’era anche l’interesse del Napoli, ma l’Inter era assolutamente in pole position per il calciatore e non c’è motivo di dubitare che siano proprio i nerazzurri la squadra che sta lavorando ad un accordo con il Porto. Dunque, presto Stramaccioni potrebbe avere anche il terzino destro sospirato, e a quel punto il mercato dell’Inter sarebbe chiuso. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori