CALCIOMERCATO/ Inter, Tramontana: Floccari meglio di Borriello, altrimenti il vice-Milito può essere Palacio (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista con Filippo Tramontana, noto giornalista di fede nerazzurra che ha parlato dei movimenti di mercato del club milanese.

Floccari
Sergio Floccari (Infophoto)

L’Inter quest’anno ha sicuramente operato bene sul mercato. I dirigenti nerazzurri hanno portato a termine delle operazioni importanti per quanto riguarda il calciomercato. Sono arrivati giocatori importanti come Silvestre, Palacio, Alvaro Pereira, Gargano, Cassano, Mudingayi, giocatori che piacciono molto a Stramaccioni che li ha ritenuti funzionali al progetto della prossima stagione. Il calciomercato dell’Inter però potrebbe anche avere delle sorprese nel finale come l’acquisto di un vice Milito e l’arrivo di un difensore. Per questo abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Filippo Tramontana, noto giornalista di fede nerazzurra che ha parlato dei movimenti di mercato del club milanese.

Branca e Ausilio promossi per quanto riguarda il mercato? Assolutamente si, quando c’è da criticare solitamente lo facciamo, per questo ora è arrivato il momento degli elogi. Hanno rinforzato la squadra colmando le lacune.

Che idee ti sei fatto sullo scambio Pazzini-Cassano? E’ un po’ il segno dei tempi, in altri anni il Milan avrebbe pagato 20 milioni di euro un giocatore come Pazzini questa volta ha inserito anche un giocatore importante come Cassano.

Nonostante un ampio mercato si parla di qualche sorpresa finale, ovvero un vice Milito. Pensi possa servire? Io credo che oggettivamente all’Inter serva un vice Milito perchè in rosa ci sono molti trequartisti ma manca un ricambio al Principe. A meno che non si voglia adattare Palacio in quel ruolo. In caso non dovesse arrivare nessuno sarebbe comunque una squadra competitiva.

Chi sceglieresti tra Floccari, Gilardino e Borriello? Assolutamente Floccari che tra l’altro mi piace molto. E’ un attaccante mobile che piacerebbe anche a Stramaccioni per il suo tipo di gioco.

Come reputi la cessione di Longo? Una bella operazione di mercato simile a quella di Coutinho che è tornato più maturo dall’esperienza in Spagna in un campionato oggettivamente più facile.

Per gennaio sembra prenotato Paulinho… Se ne parla tanto ma onestamente non ho ancora conferme. Certo mi piacerebbe perchè lo considero un ottimo elemento.

Pensi ci possa essere spazio anche per il ritorno di Andreolli? Io credo che l’arrivo di Andreolli serva soprattutto per rimpolpare il reparto difensivo perchè i centrali titolari ci sono già e sono Samuel, Silvestre e Ranocchia.

Proprio da Ranocchia ci si aspetta un anno importante… Contro il Pescara ha giocato bene ma con qualche sbavatura. Se vuole prendere il posto da titolare deve fare molto di più.

Maicon potrebbe anche restare?

Dipende da chi lo vuole comprare. L’Inter è stata chiara, servono 7-8 milioni di euro.

Il giocatore vorrebbe restare? Io penso che lui abbia deciso di andare via anche perchè ha chiesto un rinnovo a cifre importanti ma l’Inter ha rifiutato la proposta.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori