PROBABILI FORMAZIONI/ Inter-Vaslui: le ultime novità (ritorno preliminari Europa League)

- La Redazione

Probabili formazioni di Inter-Vaslui, gara di ritorno dei preliminari di Europa League: non c’è Maicon, in partenza verso l’Inghilterra, fuori anche Nagatomo, probabile Cassano dall’inizio

inter_pullmannR400
Questa sera l'Inter in campo contro il Vaslui (INFOPHOTO)

Questa sera si gioca a San Siro il match di ritorno dei preliminari di Europa League, Inter-Vaslui. L’Inter parte dal 2-0 a favore conquistato nella gara di andata (clicca qui per cronaca, tabellino e pagelle): la qualificazione è ampiamente alla portata degli uomini di Stramaccioni che tuttavia non possono abbassare la guardia, come il precedente turno preliminare con l’Hajduk ha dimostrato. Se l’Inter passerà il turno otterrà l’accesso alla fase a gironi dell’Europa League, i cui raggruppamenti saranno sorteggiati alle 13. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Inter-Vaslui.

Stramaccioni è alle prese con alcuni dubbi di formazione. Guarin e Nagatomo in particolare risultano ancora leggermente affaticati dopo l’esordio di campionato a Pescara. Il colombiano dovrebbe farcela (al limite potrebbe accomodarsi in panchina), mentre il terzino giapponese sarà probabilmente lasciato a riposo precauzionale. La più grossa novità di formazione era la convocazione di Maicon, che però stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato è già in partenza verso il Manchester City. Davanti a Castellazzi, che ha Pescara ha ribadito la sua affidabilità, sarà 4-3-1-2. La difesa vedrà da destra a sinistra Jonathan, Silvestre, Samuel e Juan Jesus. Quest’ultimo dovrebbe partire titolare per la prima volta, in alternativa pronto Mbaye. Probabile anche la panchina per Ranocchia. A centrocampo scalerà Zanetti, che affiancherà Cambiasso assieme a Guarin (il piano senza il colombiano prevede l’inserimento di Sneijder e la trequarti a tre). L’attacco sarà affidato a Coutinho dietro le due punte, Palacio e Cassano favorito su Milito. In panchina andranno quindi il secondo portiere Belec, Ranocchia, Mbaye, Sneijder, Livaja e Milito.

Tutti a disposizione per mister Sumudica che dovrebbe confermare l’assetto visto nella gara di andata, il 4-2-3-1. Davanti al portiere Coman agiranno i terzini Milanov (destra) e Salgeanu (sinistra), e i centrali Celeban e Charalambous. A centrocampo dovrebbe registrarsi l’unica variazione rispetto all’undici sceso in campo in Romania. Accanto al mastino N’Doye dovrebbe infatti giocare Cauè al posto di Varela. Sulle fasce saranno schierati Antal, uno dei più pericolosi, a destra e Sanmartean a sinistra. L’esperto fantasista dovrebbe essere defilato per consentire al giovane Stanciu, molto opaco all’andata, di esprimersi nella posizione a lui più congeniale, quella di uomo di fantasia dietro la punta. Che sarà Niculae, favorito nel ballottaggio con Sburlea. In panchina andranno il secondo portiere Straton, Cordos, Varela, Varga, Costin, Ghierghiu e lo stesso Sburlea. Nelle pagine successive le probabili formazioni di Inter-Vaslui.

Inter (4-3-1-2): Castellazzi; Jonathan, Silvestre, Samuel, Juan Jesus; Guarin, Cambiasso, Zanetti; Coutinho; Palacio, Cassano.

In panchina: Belec, Ranocchia, Mbaye, Sneijder, Livaja, Milito. All.Stramaccioni.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Nagatomo, Mudingayi, Obi.

Vaslui (4-2-3-1): Coman, Milanov, Celeban, Charalambous, Salageanu; Caue, N’Doye; Antal, Stanciu, Sanmartean; Niculae.

In panchina: Straton, Cordos, Varela, Varga, Costin, Sburlea, Gheorghiu. All.Sumudica.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori