CALCIOMERCATO/ Inter, Sciurpa (ag. FIFA): Sneijder-Galatasaray, ci credo poco. Alvarez-Ramirez? Colpaccio… (esclusiva)

- int. Paolo Sciurpa

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Paolo Sciurpa ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare della situazione di Wesley Sneijder, che pare molto vicino al Galatasaray.

sneijder_inter
Sneijder (infophoto)

Il mercato dell’Inter potrebbe presto sbloccarsi. E’ in dirittura d’arrivo l’affare Sneijder-Galatasaray, visto che il direttore sportivo del club turco ha dichiarato che entro 24 ore Sneijder darà risposta positiva all’offerta turca (clicca qui per approfondire). E’ chiaro che l’Inter con la cessione dell’olandese, ormai in rotta con la società per la famosa vicenda legata all’ingaggio, potrà finalmente mettere a segno dei colpi importanti per rimpolpare la rosa di Andrea Stramaccioni con l’acquisto di giocatori di qualità. L’Inter non vuole assolutamente rimanere senza nessun colpo durante il mercato invernale ma il presidente Moratti ha sempre dichiarato che prima di acquistare la società avrebbe dovuto vendere dei giocatori. Il progetto giovani per il momento non è partito, è arrivato Tommaso Rocchi che non è giovane, serviva un attaccante importante nell’immediato. A proposito di Sneijder-Galatasaray, l’agente FIFA Paolo Sciurpa, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Io non credo nell’affare Sneijder-Galatasaray, nel senso che non penso che il giocatore sia molto contento della scelta della squadra perché quando hai giocato nel Real Madrid e nell’Inter vorresti continuare a giocare in club di alto livello. E’ chiaro che Sneijder da due anni non riesce a dare molto all’Inter e si vuole riscattare; poi tutto è possibile perché dipenderà dall’offerta che il Galatasaray farà al giocatore dal punto di vista dell’ingaggio”. E’ chiaro che Sneijder potrebbe volare in Turchia a parità di condizioni come ingaggio, i sei milioni di euro percepiti all’Inter sono un lusso per molti club ma non per i Leoni di Istanbul. L’Inter dei giovani non è ancora decollata, il problema è soprattutto legato ad alcuni cambiamenti dal punto di vista finanziario. Queste le parole dell’agente FIFA Sciurpa: “Io credo che l’Inter stia puntando forte sull’avere quanto prima lo stadio di proprietà, ma bisogna fare attenzione: anche l’Ajax ha fatto lo stesso, e dal punto di vista del progetto tecnico e calcistico ci ha messo un po’ a riemergere. Si può puntare sui giovani, certo, a patto che siano bravi”. A proposito di giovani, Ricardo Alvarez sta deludendo un po’ tutti in Italia. Ci si aspettava un giocatore diverso; adesso si parla di un possibile scambio di mercato con il Southampton, con Gaston Ramirez che tornerebbe in Italia: “Per l’Inter sarebbe un affarone, Ramirez conosce il calcio italiano e ha fatto bene da noi. Alvarez non riesce a sbloccarsi” ha dichiarato Sciurpa.

I nerazzurri sono vicini all’acquisto di Ezequiel Schelotto, esterno destro dell’Atalanta che piace tantissimo a Stramaccioni. Ai bergamaschi potrebbero andare soldi più la metà di Livaja, anche se gli orobici non sono molto convinti dell’offerta e continuano a chiedere otto milioni di euro.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori