CALCIOMERCATO/ Inter, Irrera (ag. FIFA): Coutinho meglio vada in prestito, mentre Schelotto… (esclusiva)

- int. Roberto Irrera

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente fifa Irrera, ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare dell’arrivo di Schelotto e della possibile cessione di Coutinho

Schelotto_ex
Ezequiel Matias Schelotto, esterno dell'Atalanta (Infophoto)

L’Inter ha diciassette giorni di tempo per rinforzare sul mercato la rosa di Stramaccioni in maniera ottimale, anche se molto dipenderà dalla situazione e dal futuro di Wesley Sneijder, che a breve dovrà dare una risposta al Galatasaray. Il giocatore ex Ajax e Real Madrid sta proseguendo proprio su questo il braccio di ferro con la proprietà e comincia a spazientire Massimo Moratti, che sta facendo di tutto per spingerlo a non perdere altro tempo per prendere le sue decisioni. La moglie Yolanthe ha denunciato su twitter il “gioco sporco di qualcuno”, non è dato sapere di chi, ma i sospetti si addensano proprio sugli uomini mercato nerazzurri. In effetti in gioco c’e’ molto, e le strategie del Galatasaray, andato in pressing deciso proprio con il suo tecnico Fatih Terim ha fatto capire che non aspetterà in eterno. Con i soldi derivanti dall’eventuale cessione del calciatore olandese, l’Inter potrebbe puntare sull’acquisto di giocatori che piacciono molto al tecnico nerazzurro Stramaccioni. E anche se c’è chi a questo trasferimento crede poco, pare sia l’unico modo per mettere in fila quei milioni che servono per rinforzare la rosa. L’obiettivo terzo posto è alla portata della squadra milanese. Nel mirino della squadra nerazzurra c’è sempre Paulinho, ma sarà difficile arrivare al calciatore brasiliano, come rivelato in esclusiva a Ilsussidiario.net, dall’agente FIFA Mario Miele (clicca QUI per leggere l’intervista esclusiva dell’agente Fifa). Ma l’Inter è vicina all’acquisto di Ezequiel Schelotto, esterno dell’Atalanta. Sul possibile arrivo dell’italo-argentino ha parlato Roberto Irrera, agente FIFA, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: Schelotto è sicuramente un giocatore importante, però il problema è l’ambiente Inter. Spesso molti giocatori che sulla carta sono sicuramente ottimi elementi, nell’Inter fanno molta fatica. E’ un fatto difficile da spiegare anche se Schelotto potrà trovare un ambiente amico visti i tanti argentini presenti ad Appiano Gentile”. Schelotto rinforzerebbe la fascia destra visto che su quella fascia il brasiliano Jonathan non sta facendo molto bene e rischia di essere tagliato al termine del mercato di gennaio. L’Inter oltre a Sneijder potrebbe perdere anche un giovane calciatore, infatti sia Coutinho che Ricky Alvarez potrebbero lasciare Appiano Gentile, anche se c’e’ chi crede fermamente nel valore dell’argentino, che pare godere anche della fiducia di Stramaccioni. Entrambi piacciono molto al Southampton, in particolare Coutinho, trequartista brasiliano classe ’92 che non ha più trovato spazio dopo un ottimo inizio di stagione. L’agente FIFA Irrera in merito dichiara: “Io tra Coutinho e Alvarez lascerei andare il primo che potrebbe migliorare con un’esperienza in un altro club che possa dargli maggiore fiducia. Ad Alvarez darei qualche altra possibilità nell’Inter; è vero che non sta facendo molto bene, però il talento non gli manca certamente”. A qualche tifoso dell’Inter non è piaciuto molto l’acquisto di Tommaso Rocchi, attaccante di 35 anni arrivato in prestito dalla Lazio per fungere da vice Milito. Irrera ha concluso dicendo: “Io credo che ci sia bisogno di equilibrio, per questo oltre ai giovani talenti c’è bisogno anche di giocatori d’esperienza”.

Come dire, nell’Inter oltre ai giovani servirebbero anche dei calciatori pronti a dare subito il proprio contributo e quindi Rocchi potrebbe essere un giocatore giusto per Stramaccioni in questa seconda parte di stagione.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori