CALCIOMERCATO/ Inter, Cicchetti (ag. FIFA): Fernando non è Paulinho e su Juan Jesus… (esclusiva)

- int. Gianfranco Cicchetti

Il giocatore sudamericano piace molto all’Inter, ma Gianfranco Cicchetti, agente fifa esperto di calcio brasiliano, ha parlato dell’obiettivo di mercato Fernando del Gremio dichiarando…

juan_jesus_ogbonna_r400
Juan Jesus (infophoto)

Il caso Sneijder è ovviamente l’affare più complicato del mercato nerazzurro che a gennaio dovrà necessariamente trovare un acquirente per il calciatore olandese. E’ chiaro che le manovre in entrata dell’Inter verranno condizionate dalla cessione del calciatore che piace molto in Inghilterra. Il suo ingaggio però è un grande problema per i club che vorrebbero puntare su di lui. Nel mirino dell’Inter ci sono alcuni giocatori importanti per il centrocampo, ruolo scoperto. Nella rosa di Stramaccioni manca un giocatore di qualità che possa organizzare il gioco e possa puntare al salto di qualità. Nel mirino dell’Inter c’è soprattutto Paulinho, attuale giocatore del Corinthians che piace moltissimo ai nerazzurri, ma sarà difficile arrivare al giocatore visto che la concorrenza è aumentata così come il valore del giocatore. Nel mirino dell’Inter c’è Fernando, non sarebbe una novità visto che il giocatore del Porto piace da tempo, ma il giocatore in questione è Fernando Lucas Martins, meglio noto come Fernando, centrocampista brasiliano classe ’92 in forza al Gremio. Il giocatore sudamericano piace molto all’Inter, ma Gianfranco Cicchetti, agente fifa esperto di calcio brasiliano, in esclusiva a Ilsussidiario.net, avvisa i nerazzurri: “Fernando non vale Paulinho da molti punti di vista, anche perché il giocatore del Corinthians si è già formato come giocatore, è uno dei più bravi nel suo ruolo, mentre Fernando è ancora un giovane di appena vent’anni che deve maturare molto per fare il grande salto. E’ un giocatore in prospettiva interessante ma ora come ora non è ai livelli di Paulinho”. Come dire, non si può sostituire l’eventuale mancato arrivo di Paulinho con quello di un giovane di belle speranze. A proposito di giovani, ha colpito molto l’esplosione di Juan Jesus, difensore brasiliano dei nerazzurri che è diventato un punto fisso della difesa a tre di Stramaccioni: “Io non sono sorpreso, anzi, ero sorpreso del fatto che non giocava inizialmente quando fu preso dall’Internacional. Ci sono giovani che sono già pronti per giocare a grandi livelli”. Queste le parole di Cicchetti riguardo al giovane difensore brasiliano dell’Inter. I nerazzurri sperano di poter rinforzare la rosa di Stramaccioni.

Il discorso Scudetto è ormai chiuso però l’Inter non vuole perdere assolutamente il contatto con la zona Champions League. Attualmente è terza in classifica con la Fiorentina, dietro di punto dalla Lazio di Petkovic.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori