Calciomercato Inter/ Durante (ag. FIFA): Leonardo uomo giusto. Jonathan e Alvarez? L’errore c’è… (esclusiva)

- int. Sabatino Durante

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Sabatino Durante, esperto di calcio sudamericano, ha parlato dell’Inter che potrebbe cambiare molto a livello dirigenziale.

Leonardo_R400
Leonardo (infophoto)

L’Inter con Erick Thohir al comando potrebbe cambiare molto a livello dirigenziale. Il club nerazzurro infatti potrebbe avere una svolta, con uomini appartenenti alla vecchia gestione con le valigie in mano e altri che potrebbero subentrare nei nuovi quadri. Si parla molto, per esempio, del futuro di Marco Branca, oggi qualche giornale lo ha anche accostato al Psg dal quale proviene peraltro Leonardo, uomo che è già stato in società ma come allenatore, e che ora potrebbe decidere di tornare in altra veste. Il brasiliano, nei giorni scorsi, è stato avvistato a Napoli e per questo si parla anche di un possibile coinvolgimento con la società partenopea. Ad ogni modo: Leonardo sarebbe l’uomo giusto per il futuro dell’Inter? Potrebbe partire da lui il nuovo corso nerazzurro?. In esclusiva per IlSussidiario.net l’agente Fifa Sabatino Durante ha risposto alla domanda, parlando anche in termini generali del calciomercato dell’Inter?

L’arrivo di Thohir potrebbe comportare qualche cambiamento a livello dirigenziale? Secondo me sì, anche perché credo che quando arriva un nuovo proprietario voglia sempre mettere delle persone fidate in società.

Si parla molto di Leonardo come possibile direttore sportivo. E’ l’uomo giusto? Leonardo è un personaggio che ha sempre lavorato nel mondo del calcio, è una persona che ha molti contatti, ha una figura internazionale. Potrebbe essere l’uomo giusto per l’Inter.

La figura di Branca è stata rivalutata dagli exploit di Jonathan e Alvarez? Io credo che comunque ci sono stati degli errori per quanto riguarda l’acquisto dei due giocatori.

Come mai? Ora stanno facendo bene, il discorso è che l’Inter li ha presi qualche anno fa per fare bene da subito e hanno speso tanti soldi soprattutto per Alvarez. Non è che sono stati presi due giovani da valorizzare. E poi io continuo ad avere dubbi.

In che senso? Il campionato italiano secondo me ha perso tanto a livello di qualità ecco perché Alvarez e Jonathan hanno iniziato a fare bene. E comunque ogni conclusione bisogna farla alla fine.

Il merito è anche di Mazzarri, non crede? Anche per lui vale lo stesso discorso fatto per Jonathan e Alvarez, i conti si fanno alla fine.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori