Calciomercato Inter/ D.Canovi: occasione Rondon! Cuadrado-Ramirez? Problemi… (esclusiva)

- int. Dario Canovi

L’agente FIFA Dario Canovi valuta alcune tematiche di calciomercato per l’Inter, che si dividerà tra la scrematura della rosa attuale e i sogni più stuzzicanti nei prossimi mesi

rondon_cinque
Josè Salomon Rondon, 24 anni, attaccante colombiano del Rubin Kazan (INFOPHOTO)

Erick Thohir incombe sull’Inter e con lui qualche milione in più, per provvedere a rafforzare la squadra ldi Mazzarri laddove possibile. Non è ancora chiaro se l’effetto indonesiano sarà attivo sin dal calciomercato di gennaio, ma stando alle indiscrezioni gli addetti nerazzurri, della nuova o della vecchia proprietà, sono già al lavoro. Si riparla di Gaston Ramirez anche se l’uomo del momento del momento è Juan Cuadrado della Fiorentina, sempre più in forma e decisivo. Quanto al presente, Mateo Kovacic ha offerto segnali positivi contro il Livorno, confezionando l’assist per il raddoppio di Nagatomo: il croato sarà pietra angolare dell’Inter che verrà? Volenti o nolenti, la domanda vale anche per Diego Milito: il contratto del Principe è sempre in scadenza, le sue condizioni fisiche un’incognita. Dalla Russia potrebbe interessare un altro colombiano, Josè Rondon, centravanti del Rubin Kazan che a San Siro ha già segnato, nell’Europa League della stagione scorsa. Per parlare di questi temi ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Dario Canovi.

Kovacic bloccato? Penso proprio che la società nerazzurra lo blinderà. Il contratto che ha firmato a gennaio è già lungo, se il ragazzo confermerà le sue qualità e il suo peso per la squadra la società provvederà.

C’è interesse per Ramirez: acquisto possibile? Mi sembra che il suo acquisto sia veramente difficile. E’ vero che al Southampton non è titolare, ma è stato pagato tanto, circa 15 milioni, e non sarà liberato per meno. 

Cuadrado è il sogno di tanti: l’Inter potrà avere una voce in capitolo? Non bisogna dare per scontato che la Fiorentina si priverà di un giocatore come Cuadrado. La società viola vuole continuare a crescere, e per questo penso che punterà a trattenere il colombiano il più possibile. 

Dal Rubin Kazan può arrivare il centravanti Rondon? Potrebbe essere visto che il campionato russo sarà fermo fino a marzo. Rondon potrebbe essere la classica occasione di metà stagione. 

Se arrivasse un’offerta indecente per Handanovic l’Inter cosa farà?

Nel momento in cui arriva a capo dell’Inter, un nuovo presidente non si priva di Handanovic. Il portiere è una delle certezze inamovibili dell’Inter attuale, non credo che la nuova proprietà cederà alle eventuali avances.

Lewandowski per sostituire Milito? Credo proprio che finirà al Bayern Monaco e poi mi sembra strano che un argentino vada via dall’Inter così a cuor leggero.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori