CALCIOMERCATO/ Inter, novità Jackson Martinez, e Jucilei chiama. Le notizie al 23 novembre

- La Redazione

Dopo il Napoli c’è l’Inter sulle tracce della stella della nazionale colombiana, Jackson Martinez. L’attaccante del Porto sogna una big del Vecchio Continente e ai nerazzurri farebbe comodo

jackson_martinez_439_302
Jackson Martinez in azione con la Colombia (Fonte Infophoto)

Potrebbe essere Klaas Jan Huntelaar l’attaccante ideale per il reparto avanzato dell’Inter. Ne è convinto l’osservatore Viviani con cui abbiamo chiacchierato in esclusiva del mercato nerazzurro.

L’attaccante del Porto e della nazionale colombiana, Jackson Martinez, torna al centro delle cronache di mercato italiane. Stando a quanto riportato nelle ultime ore dai colleghi di Goal.com, il gioiello sudamericano potrebbe a breve trasferirsi all’Inter. Il magnate indonesiano Erick Thohir, da poco proprietario del club di corso Vittorio Emanuele, è pronto a rafforzare la compagine nerazzurra, ma con qualità e intelligenza. Nessun colpo ad effetto è ammesso ma gli innesti adeguati per rendere ancora più competitiva l’Inter faranno il loro sbarco ad Appiano Gentile nei prossimi mesi. Walter Mazzarri sta chiedendo da settimane un nuovo attaccante visti i continui acciacchi di Mauro Icardi, l’addio ormai prossimo di Diego Milito (che farà ritorno in Argentina), e la partenza in prestito a gennaio di Ishak Belfodil. Tutte le strade portano in Portogallo, dove gioca il classe 1986 colombiano, tentato dal Napoli in occasione del mercato estivo. L’Inter avrebbe già messo sul piatto una prima proposta cash pari a 20 milioni di euro. Una cifra che sicuramente non sarà abbastanza ma che rende l’idea della forte volontà dei nerazzurri di assicurarsi la stella di Quibdò, capace di giocare sia nel ruolo di prima punta quanto in quello di esterno.

Altro nome caldo in casa nerazzurra è quello di Jucilei, centrocampista brasiliano dell’Anzhi, il cui contratto scadrà al 30 giugno del 2014. Recentemente il ragazzo è uscito allo scoperto facendo capire di voler rimanere in Europa: «Non penso di tornare in Brasile adesso, voglio restare qui in Europa per altri quattro o cinque anni. Dove? Il Newcastle è venuto con una proposta, era anche disposto a pagare l’Anzhi ma ho rifiutato perché il contratto che mi hanno proposto non era soddisfacente a livello economico. Quello che firmerò ora deve essere il contratto della vita per me. Anche perché a 31 o 32 anni non si possono più fare buoni contratti». L’Inter è naturalmente alla finestra, ancora più galvanizzata dopo tali recenti dichiarazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori