Calciomercato Inter/ Borini a gennaio? L’agente apre poi frena. Notizie del 27 novembre (aggiornamento in diretta)

- La Redazione

Fabio Borini è attualmente al Sunderland, in prestito dal Liverpool con cui ha un contratto lungo. Si parla di un suo ritorno in Italia e in particolare all’Inter: le parole del suo agente

giggs_borini
Fabio Borini (Infophoto)

Fabio Borini all’Inter, magari già a gennaio? Il procuratore dell’attaccante azzurro, l’agente FIFA Marco De Marchi, aveva lasciato intendere una possibilità per una trattativa del genere: “Borini piace a Mazzarri? Giorni fa sono stato nella sede dell’Inter. Se la situazione di Fabio non dovesse cambiare con il Sunderland prenderemo in seria considerazione la possibilità di un ritorno in Italia“. Queste parole sono state riportate dal quotidiano inglese Daily Star, e hanno aperto al possibile trasferimento di Borini nel prossimo calciomercato. L’attaccante classe 1991 è attualmente in prestito al Sunderland dal Liverpool, con cui ha un contratto valido fino al 2017. Sinora non è stata una stagione facile per i Black Cats, che dopo 12 giornate di Premier League occupano l’ultima posizione a quota 7 punti, assieme al neopromosso Crystal Palace. Borini ha realizzato 1 gol nelle 7 partite disputate: ricontattato dal sito calciomercato.it, l’agente Marco De Marchi ha meglio specificato le dichiarazioni riportate dalla stampa inglese. “Ho letto anche io dell’interesse dell’Inter nei confronti di Fabio -ha dichiarato tra le altre cose-, ma io personalmente non ne sono a conoscenza. Lui è al Sunderland e in questo momento si sta impegnando al massimo per dare tutto quello che ha per questa maglia. Il gol col Newcastle, poi, ha contribuito a farlo entrare nel cuore dei tifosi. Fabio è contento della decisione presa, in estate siamo stati noi a chiedere al Liverpool di poter partire a titolo temporaneo, con l’obiettivo di scendere in campo con più continuità. I ‘Reds’ non volevano cederlo e ora lui sta giocando con poca regolarità, quindi vedremo cosa succederà a gennaio. Ora, però, è presto per fare  ogni tipo di discorso: non ho ricevuto nessuna chiamata nè dall’Inter nè dalla Lazio. Certo, nell’eventualità in cui dovesse essere messo in vendita, posso presumere che molti club chiederanno informazioni su di lui“. Borini cercherà di guadagnare un posto per i prossimi mondiali: le speranze sono fondate anche perché era uno dei 23 nella spedizionie di Euro 2012. In questo momento però Prandelli sembra avere altre opzioni in mente, come hanno dimostrato le ultime amichevoli, ma Borini ha i mezzi per strappare una maglia. Nel Sunderland dovrebbe trovare lo spazio che merita e anche per questo è difficile ipotizzare un suo trasferimento a gennaio. In ogni caso l’Inter terrà le antenne dritte, per uno degli attaccanti più promettenti del panorama italiano.  

Sarà Milito il vero colpo di gennaio dell’Inter. Ad affermarlo in esclusiva ai nostri microfoni è l’agente Fifa, Gravinese, che ci ha svelato le mosse di mercato dei nerazzurri.

In corso Vittorio Emanuele in Milano, sede dell’Inter, non si perde di vista la situazione di Marquinho. L’esterno di centrocampo della Roma, in grado di giocare anche come interno e terzino sinistro, è in partenza da Trigoria, praticamente mai utilizzato da mister Rudi Garcia. Il brasiliano ex Fluminense avrebbe fatto volentieri le valigie già in estate, prima di rimanere nella capitale, convinto dal nuovo staff. Peccato però che la situazione per il sudamericano non sia cambiata e a gennaio farà sicuramente le valigie. L’Inter è alla finestra da tempo, così come la Juventus, ma la società nerazzurra è in vantaggio sui rivali bianconeri. In quel di Milano hanno già pronta l’offerta da recapitare agli amici di Roma: uno scambio Marquinho-Kuzmanovic. L’ex Stoccarda, così come il collega giallorosso, è un panchinaro fisso, e ogni weekend è costretto a seguire i compagni dalla panchina se non addirittura dalla tribuna. Gradirebbe volentieri un cambio di casacca e la Roma potrebbe decidere di accogliere la proposta dei nerazzurri.

Oltre a Marquinho in casa Inter si continua a seguire la situazione di Radja Nainggolan. Ormai è chiaro e noto che al neo-patron nerazzurro, Erick Thohir, piaccia il talento belga di origini indonesiane, visto che non c’è intervista in cui lo stesso magnate asiatico non mandi apprezzamenti al centrocampista tuttofare del Cagliari. Massimo Cellino, come ha fatto sapere qualche giorno fa, è pronto a cedere già a gennaio il proprio pupillo, in cambio però di un’offerta ad hoc. La base d’asta sarà di 16 milioni di euro al di sotto della quale non si scenderà. L’Inter è pronta all’acquisto, anche se fino ad oggi si è mossa più concretamente la Juventus, altra società interessata alla stella della nazionale belga. I bianconeri, però, si starebbero concentrando sulla ricerca di un esterno e potrebbero quindi lasciare campo libero alla società milanese.

Tornerà domani in Italia il presidente dell’Inter, Erick Thohir. Il 43enne magnate indonesiano si fermerà a Milano quattro giorni per una full immersion nel suo nuovo club. Moltissimi gli argomenti trattati, a cominciare dal mercato. Il mese di gennaio si avvicina sempre più e il patron nerazzurro farà il punto con il ds Ausilio e il dt Branca circa le strategie da seguire ad inizio inverno. Negli ultimi giorni Thohir ha rilasciato molteplici dichiarazioni sulla campagna acquisti di gennaio, senza però regalare informazioni precise. La cosa certa è che ad Appiano Gentile dovrebbe sbarcare una nuova prima punta, visto che Walter Mazzarri può fare affidamento solo su Rodrigo Palacio, mentre Milito, Icardi e Belfodil stanno vivendo questa stagione 2013-2014 decisamente a singhiozzo. Moltissimi i nomi accostati alla società di corso Vittorio Emanuele in queste ultime settimane, a cominciare da Edin Dzeko, stella del Manchester City che sembra però più probabile per giugno. Attenzione anche a Rolando Bianchi dell’Atalanta, o al giovane Rondon del Rubin Kazan, che uscendo allo scoperto di recente ha confessato: «Le voci sull’Inter mi fanno piacere, vorrei giocare in Italia». Il nome più interessante è però senza dubbio quello di Fabio Borini, attaccante ex Roma, da qualche ora a questa parte accostato ai colori nerazzurri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori