Inter-Sampdoria/ Il pronostico di Maurizio Ganz (esclusiva)

- int. Maurizio Ganz

Oggi pomeriggio alle ore 15 si gioca Inter-Sampdoria. Sfida che può regalare il terzo posto ai nerazzurri, ma occhio ai blucerchiati di Mihajlovic. MAURIZIO GANZ fa il pronostico

samuel_sampdoria
Foto Infophoto

Inter-Sampdoria è partita tra due squadre con posizioni di classifica decisamente diverse, ma che sono unite dalla volontà di riscattare l’ultima giornata, che per entrambe si è conclusa con un pareggio: i nerazzurri a Bologna, i blucerchiati (con l’esordio/ritorno di Sinisa Mihajlovic in panchina) a Marassi contro la Lazio. Un incontro che potrebbe essere più difficile del previsto per la squadra di Walter Mazzarri, che aveva allenato nella sua carriera anche la Sampdoria. La formazione ligure ha bisogno assoluto di punti per migliorare una situazione di classifica molto precaria e allontanarsi al più presto dalla zona retrocessione. L’Inter dal canto suo vede il Napoli ormai vicino, a due punti ormai e potrebbe approfittare della trasferta della squadra di Benitez a Roma contro la Lazio per aggianciare quel terzo posto che è l’obiettivo minimo dei nerazzurri. Una partita, quella di San Siro, che dunque prevede emozioni e spettacolo. Per presentare questo match abbiamo sentito Maurizio Ganz, ex delle due squadre. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Per l’Inter una vittoria contro la Sampdoria sarebbe il modo più giusto per confermare il buon momento in campionato? Direi di sì, un successo confermerebbe questo momento positivo in campionato. Penso però che non sarà facile quest’incontro per l’Inter.

Palacio sempre l’attaccante in più per la squadra nerazzurra? Io dico che è sempre Milito l’uomo in più per l’Inter. Palacio in ogni caso non si discute, è un ottimo giocatore che segna tanti gol. La coppia Milito-Palacio sarebbe una delle migliori di questo campionato, ma è il Principe il vero uomo in più della squadra nerazzurra.

Perchè tutti questi gol presi dalla difesa? Ci sono reti che si potrebbero anche evitare. Certo se si vuole puntare allo scudetto bisogna prendere meno gol!

Servirebbe un regista a centrocampo? Servirebbe più che altro registrare la posizione di Guarin, definire meglio il suo ruolo in campo; poi è vero che anche tutto il centrocampo dell’Inter andrebbe messo a posto, magari con l’acquisto di un regista scelto dall’allenatore.

La Sampdoria ha giocato meglio contro la Lazio, merito di Mihajlovic?

Si è vista subito la mano di questo tecnico che già aveva fatto bene a Catania e Firenze. Credo che vedremo una bella Sampdoria anche a Milano.

Cosa manca alla squadra blucerchiata per la salvezza? Una punta vera in attacco.

Il suo pronostico? Credo in una vittoria dell’Inter.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori