Calciomercato Inter/ Orlandi: cambio Paletta-Ranocchia, attacco tra Osvaldo e Belfodil (esclusiva)

- int. Antonio Orlandi

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’osservatore del Modena Antonio Orlandi parla del calciomercato dell’Inter a partire dalla situazione di Andrea Ranocchia: può rischiare la cessione?

biabiany_ranocchia
Foto Infophoto

L’Inter a gennaio potrebbe davvero puntare sull’acquisto di alcuni calciatori per rinforzare la rosa di Mazzarri. Ma attenzione perché i nerazzurri potrebbero perdere qualche giocatore importante visto che ci sono tanti interessamenti da parte dei club stranieri. Per esempio il Manchester United ha deciso di puntare con decisione su Andrea Ranocchia, difensore italiano che piace molto a Moyes. Potrebbe andare via visto il contratto in scadenza nel 2015. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’osservatore del Modena Antonio Orlandi, ha parlato del calciomercato dell’Inter.

Ranocchia piace molto al Manchester United. Potrebbe andare via? Ranocchia è un buon giocatore ma con Mazzarri vedo che non trova molto spazio, spesso gli viene preferito un giocatore come Rolando. 

Quindi potrebbe rischiare la cessione? Secondo me se dovesse arrivare un’offerta da 15 milioni di euro Ranocchia potrebbe andare via dall’Inter. E’ vero che i nerazzurri lo hanno pagato di più, ma ad oggi è quasi impossibile recuperare l’intero investimento fatto.

Chi prenderebbe al suo posto? Io punterei su un calciatore che merita di tornare a giocare in un club importante, ovvero Gabriel Paletta, difensore del Parma ex Liverpool. Ormai è maturo al punto giusto per poter avere una grande occasione in Serie A. Resterebbe però da capire la richiesta del Parma, anche se i soldi dell’eventuale cessione di Ranocchia dovrebbero bastare.

A centrocampo Kovacic sembra essere tornato ad alti livelli… Bisognerebbe dare più spazio a questo ragazzo che ha qualità importanti e potrebbe fare davvero grandi cose, se impiegato con continuità. Ma personalmente piace anche Taider. è un giocatore più “sporco”, più di quantità, ma con grandi margini di miglioramento anche tecnici.

In attacco quale futuro per Belfodil?

Spero e mi auguro che venga ceduto solo in prestito e non a titolo definitivo, perché secondo me ha qualità. Il momento attuale non è facilissimo per lui, anche Mazzarri ha espresso dubbi sul suo ruolo migliore. Ma credo che al di là di tutto il tecnico stia studiando il modo migliore per impiegarlo: poi è chiaro che in una squadra come l’Inter non può pensare di essere un titolare fisso da subito. In fondo non lo era nemmeno a Parma.

Su chi punterebbe a gennaio? Io riporterei in Italia un calciatore importante come Osvaldo, che secondo me farebbe la differenza in maglia nerazzurra.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori