Calciomercato Inter/ Veneroso (ag. FIFA): Matic-Markovic, doppio colpo dall’Est. E Mazzarri… (esclusiva)

- int. Matthias Veneroso

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Matthias Veneroso parla del calciomercato Inter e in particolare sul possibile arrivo di alcuni giocatori importanti a gennaio.

ramires_matic
Nemanja Matic (in rosso), 25 anni, centrocampista serbo del Benfica (INFOPHOTO)

L’Inter in campionato vive un momento non facile, dopo i due pareggi casalinghi contro Sampdoria e Parma è arrivata la sonora sconfitta contro il Napoli di Benitez che ha vinto al San Paolo quattro a due. L’Inter ha mostrato ancora una volta i problemi difensivi. Sono giorni delicati per quanto riguarda le vicende di calciomercato, nel mirino ci sono le cessioni di alcuni giocatori importanit come Ranocchia e Guarin. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Matthias Veneroso ha parlato del calciomercato Inter.

Ranocchia-David Luiz, che pensa del possibile scambio tra Inter e Chelsea? Lo farei subito perché il brasiliano è un difensore che fa la differenza e ha una mentalità vincente. Ranocchia invece ha ormai sprecato tanto tempo.

Ranocchia in Premier potrebbe fare bene non crede? Può essere, ha un fisico importante e in Premier League questo conta, però nell’Inter ha ormai sprecato tante occasioni, non si può più dare un tempo di ambientamento al giocatore nerazzurro.

Con il Chelsea si parla anche di Guarin e Mikel… Guarin lo cederei perché non è stato continuo nel periodo nerazzurro, Mikel è un ottimo giocatore ma nell’Inter servirebbero anche altri rinforzi a centrocampo.

Lei chi prenderebbe? Secondo me è stato un errore non prendere Markovic che oggi nel Benfica sta facendo grandissime cose, sarebbe stato perfetto per l’attacco nerazzurro. E a proposito di serbi, ci sarebbe l’erede di Stankovic da prendere.

Ovvero? Matic, compagno di squadra di Markovic, anche lui perno del Benfica, un calciatore importante, è l’erede dell’ex centrocampista dell’Inter.

Mazzarri potrebbe essere sostituito da De Boer. Sarebbe giusto? 

Assolutamente no, Mazzarri sta lavorando bene nonostante una rosa mediocre. 

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori