Calciomercato Inter/ Ottavio (ag. Fifa): Nainggolan-Lavezzi, si può fare! (esclusiva)

- int. Massimo Ottavio

L’agente Fifa MASSIMO OTTAVIO commenta per noi i temi di attualità relativi al calciomercato dell’Inter, in particolare le mosse per l’attacco con Lavezzi nel mirino, mentre Nainggolan…

celik_nainggolan
Radja Nainggolan, centrocampista del Cagliari (Infophoto)

L’Inter prepara i suoi colpi di calciomercato per migliorare ancora e puntare a quel terzo posto che in fondo è ancora possibile. Si tratta con il Cagliari per Radja Nainggolan, ormai da mesi obiettivo nerazzurro sia per motivi tecnici sia per le sue origini indonesiane che aiuterebbero nel marketing, ed è lotta con la Juventus per assicurarsi il giocatore. Potrebbero partire in prestito invece i due acquisti estivi in attacco, cioè Mauro Icardi ed Ishak Belfodil. Questo potrebbe essere il segnale di grossi cambiamenti nel reparto offensivo della squadra allenata da Walter Mazzarri: come compagno d’attacco di Rodrigo Palacio, che da troppo tempo sta ricoprendo il ruolo di punta unica con notevole dispendio di energia, si fa il nome di Ezequiel Lavezzi, già colonna del Napoli del mister livornese. Sarebbe poi ideale rinforzare anche la difesa, che ultimamente sta subendo troppi gol. Per parlare di tutto questi temi di calciomercato sentito l’agente Fifa Massimo Ottavio. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Per Nainggolan si tratta ancora? E’ una lotta con la Juventus ma l’Inter è favorita. Nainggolan al 60% sarà nerazzurro, al 40% bianconero.

Per Icardi partenza probabile, magari in prestito? Potrebbe essere, sia perché forse non è ancora maturo sul piano tecnico per stare all’Inter, sia per le questioni private che hanno un po’ scombussolato la vita di questa calciatore.

Belfodil cosa farà? Dovrebbe andare anche lui in prestito per ragioni tecniche.

Si punta su Lavezzi? Si cerca senza dubbio un compagno d’attacco per Palacio, e Lavezzi sarebbe molto contento di venire all’Inter. C’è da considerare pure che non si sa ancora quando e come sarà il recupero di Milito.

Chi potrebbe arrivare per la difesa?

 Per me sarebbe meglio mantenere la difesa attuale dando fiducia ai giocatori attuali, come lo stesso Ranocchia. Fino a un po’ di tempo fa sembrava un campione, ora si parla di lui come un autentico flop. In fondo l’Inter non sta facendo un brutto campionato: le prime tre stanno viaggiando a ritmi eccezionali ma la formazione nerazzurra è ancora in corsa per ottenere un posto in Champions League. Manca tanto tempo alla fine del campionato. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori