Calciomercato Inter/ Miele (ag. FIFA): Wellington vicino, è quello che serve a Mazzarri (esclusiva)

- int. Mario Miele

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Mario Miele, esperto di calcio brasiliano, parla del giocatore carioca Wellington, centrocampista del San Paolo, vicino all’Inter

wellington_robben
Wellington (sinistra), 22 anni, centrocampista brasiliano del San Paolo (INFOPHOTO)

Erick Thohir ha vinto la sua prima partita in campionato da presidente dell’Inter. Non poteva scegliere notte migliore il proprietario indonesiano che ha vinto il derby di Milano contro il Milan. Ma anche il numero uno nerazzurro nel post partita ha ammesso che la squadra ha bisogno di rinforzi a gennaio. Per il centrocampo è vicino l’arrivo di Wellington, centrocampista brasiliano del San Paolo, classe ’91. In Brasile sono sicuri che l’affare possa andare in porto. L’Inter acquisterebbe il giocatore in prestito con diritto di riscatto a giugno. Per parlare di Wellington abbiamo intervistato in esclusiva per IlSussidiario.net, Mario Miele, agente FIFA ed esperto di calcio brasiliano.

Wellington primo rinforzo dell’Inter. Che ne pensa? In Brasile danno l’acquisto praticamente certo, bisognerà capire se la notizia corrisponde al vero. Sarebbe un bel colpo dell’Inter.

Già in estate i nerazzurri erano vicini al giocatore. Qualcuno però storceva il naso… Secondo me è un ottimo giocatore, ha recuperato pienamente dal suo infortunio e infatti ultimamente sta facendo belle partite con il San Paolo.

Che tipo di giocatore è il brasiliano? E’ un centrocampista abile in fase di interdizione, ma è anche bravo tecnicamente ed è dinamico. Può essere un elemento prezioso per Mazzarri.

L’Inter lo prenderebbe in prestito con diritto di riscatto. Formula giusta? Assolutamente sì, credo possa essere la formula migliore perché l’Inter potrebbe rendersi conto della forza del giocatore, per poi acquistarlo a titolo definitivo.

Anche Thohir ha ammesso che all’Inter servono rinforzi… Credo che sia giusto così, prendendo Wellington certamente la squadra potrà migliorare soprattutto a centrocampo.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori