Calciomercato Inter/ Spinosi (ag.FIFA): Lucas, nodo economico. Jonathan a rischio…(esclusiva)

- int. Lodovico Spinosi

L’agente FIFA Lodovico Spinosi parla del calciomercato dell’Inter e in particolare del ritorno di fiamma per il brasiliano Lucas, vociferato dalle ultime indiscrezioni

rodriguez_lucas
Lucas Rodrigues Moura da Silva, 21 anni, attaccante brasiliano del PSG (INFOPHOTO)

Anche l’Inter guarda con attenzione alla situazione del Psg dove alcuni grandi giocatori, talenti, potrebbero andare via. In attacco la squadra di Blanc ha un sacco di calciatori di qualità, per questo qualcuno rimane fuori. Blanc ha solo due giocatori titolari, ovvero Ibrahimovic e Cavani, gli altri dovranno girare. Sta giocando di meno Lucas Moura, talento brasiliano del Psg che l’Inter è stata molto vicina ad acquistare. Proprio Lucas a gennaio potrebbe andare via. L’Inter ci spera ma dovrà battere la concorrenza della Juventus. L’agente Fifa Lodovico Spinosi, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del mercato dell’Inter.

Lucas Moura, dal San Paolo al Psg. Ha fatto il salto di qualità? Non direi visto che nel club francese non gioca da titolare fisso. Ma penso sia normale, un ragazzo giovane pagato 40 milioni di euro ha ricevuto tanta pressione.

Lucas potrebbe addirittura andare via a gennaio. L’Inter ci pensa… Ho tanti dubbi su questo possibile affare, che resterebbe pensantissimo dal punto di vista economico. Si può ipotizzare un arrivo in prestito di Lucas, ma l’eventuale riscatto sarebbe onerosissimo. Il PSG non vorrebbe andare incontro a plusvalenze eccesssive.

Nell’Inter di Mazzarri come potrebbe giocare? Lui ha tanta qualità, non è solo un attaccante esterno, penso potrebbe giocare come punta in appoggio a Palacio. Potrebbe giocare in questa Inter ma credo in tutte le squadre d’Europa, il problema non è tanto tecnico ma economico.

A proposito di brasiliani, ma questo Jonathan non l’ha sorpresa? No perché io ricordo Jonathan nel Cruzeiro che giocava davvero bene, faceva la differenza. Purtroppo è stato sfortunato all’inizio perché è arrivato nel periodo post Maicon e post Triplete, una fase che per tutta l’Inter è stata difficile. Le sue prime prestazioni sono state negative ma ora che il contesto lo supporta sta mostrando il suo meglio. Ora però c’è un pericolo per l’Inter.

Quale?

Lui è in scadenza nel 2015, immagino che dopo questo bell’inizio di stagione abbia ricevuto tante offerte e complimenti da parte di molti club. Sarà bene blindare il suo contratto al più presto.

Un altro brasiliano più giovane, ovvero Wallace, non sta praticamente mai giocando… Per lui è comunque un’esperienza formativa, gli allenamenti di Mazzarri potranno solo fargli del bene. Non è scontato che un talento debba trovare spazio: Wallace ha diciannove anni ed è appena arrivato in Europa, avrà tempo per mettersi in mostra. Se non riuscirà a farlo nell’Inter non sarà un problema economico per i nerazzurri, che lo hanno acquistato senza esborso.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori