Inter-Parma/ Il pronostico di Nevio Scala (esclusiva)

- int. Nevio Scala

NEVIO SCALA ci presenta Inter-Parma, il posticipo delle ore 20.45 a San Siro che chiuderà il programma della quindicesima giornata di serie A: Cassano contro Mazzarri e non solo…

cassano_controllo
Antonio Cassano (Infophoto)

Stasera alle 20.45 si giocherà allo stadio San Siro il posticipo della quindicesima giornata di serie A Inter-Parma. I nerazzurri vengono dai pareggi contro il Bologna e la Sampdoria, che hanno rallentato la marcia degli uomini di Walter Mazzarri; il momento è dunque più positivo per gli emiliani di Roberto Donadoni, che arrivano dal successo di Napoli e dal pareggio al Tardini con lo stesso Bologna. Incontro fondamentale per la formazione di Mazzarri, che dovrà vincere per non allontanarsi dalla zona Champions League. I ducali invece verranno a Milano pronti a fare la sorpresa, magari grazie all’uomo più atteso della partita, che è senza ombra di dubbio Antonio Cassano, il grande ex della partita. Con Mazzarri FantAntonio visse una splendida esperienza alla Sampdoria, ma nella scorsa estate l’addio all’Inter ha lasciato qualche strascico. Nei precedenti in serie A tra Inter e Parma le vittorie nerazzurre sono diciotto, quattordici quelle emiliani, dodici i pareggi. Per parlare di questo match abbiamo intervistato un personaggio importante nella storia del Parma, l’ex allenatore Nevio Scala. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Inter-Parma che partita sarà? Non certo semplice per i nerazzurri, visto come sta giocando il Parma ultimamente e per qualche problema che è emerso nell’Inter.

Cosa è mancato alla squadra di Mazzarri negli ultimi incontri? La condizione fisica di qualche giocatore e un po’ di concentrazione, cose che possono essere decisive nell’economia di un incontro.

Forse il modulo a una punta non è quello più funzionale?
Personalmente non credo che i moduli possano decidere gli esiti delle partite, quello che conta è la testa con cui si va in campo e si affrontano le partite.

Serviranno rinforzi a gennaio per puntare al terzo posto?
A vedere la rosa dell’Inter, mi sembra molto forte: io avevo visto Belfodil a Parma e aveva fatto ottime cose. L’Inter dunque mi sembra proprio un’ottima formazione.

Cosa le piace del Parma?
E’ un ottimo collettivo, ha vinto anche a Napoli, è una squadra che sta disputando un buon campionato. Deve avere l’ambizione di puntare all’Europa League.

Ci sarà Cassano, con motivazioni speciali contro la sua ex squadra e soprattutto Mazzarri…
Cassano mi sta piacendo molto, se continua così fino a maggio potrebbe avere anche la possibilità di guadagnarsi un posto per i Mondiali. Penso invece che non conti molto il fatto che giocherà contro il suo ex allenatore Mazzarri, sono cose non importanti nel calcio.

Il suo pronostico su Inter-Parma?
 

Incontro non semplice per i nerazzurri, che se non dovessero vincere entrerebbero in una piccola crisi. Il Parma invece se la giocherà fino in fondo e avrà buone possibilità di fare bene. (Franco Vittadini)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori