CALCIOMERCATO/ Inter, Moratti: Icardi dovrebbe essere nostro, Cambiasso e Milito…

Il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, intervistato questa mattina da Tuttosport, ha parlato del mercato estivo e dell’ormai quasi ufficiale sbarco di Mauro Icardi alla Pinetina

01.03.2013 - La Redazione
Moratti_Jung
Massimo Moratti, presidente Inter (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Si sbilancia il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, e parlando del mercato estivo, intervistato dai microfoni di Tuttosport, ha di fatto annunciato l’arrivo di Mauro Icardi, gioiello della Sampdoria prossimo alla nazionale argentina: «Icardi dovrebbe essere un nostro rinforzo – le parole del numero uno di corso Vittorio Emanuele – se chiuderemo con la Sampdoria. Ma non è il vice Milito che, paradossalmente, con l’infortunio sarà ancora più carico. Ad ogni modo, Icardi lo vedo bene da noi». Il patron nerazzurro si è sbilanciato anche sul futuro di tre senatori come Zanetti, Milito e Cambiasso: il primo rimarrà ancora per un’altra stagione a Milano, mentre il Principe e il Cuchu, da come ha fatto capire Moratti, sembrano disponibili ad un ritocco dell’ingaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori