CALCIOMERCATO/ Inter, Saporito (ag. FIFA): Mourinho? Non farebbe più di Stramaccioni. Ma se tornasse Oriali… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Saporito, ha parlato del mercato dell’Inter con il possibile ritorno di Mourinho e anche del rapporto tra Branca e Moratti.

01.03.2013 - int. Giuseppe Mattia Saporito
mourinho
Jose Mourinho (Fonte Infophoto)

La telenovela John Carew non ha sicuramente fatto bene all’Inter e ai tifosi nerazzurri. I supporters della Beneamata non avevano accettato il fatto che l’Inter potesse puntare su un giocatore svincolato per rinforzare la rosa di Stramaccioni; l’attaccante norvegese è tornato subito a casa, non avendo superato i test fisici. La brutta figura nerazzurra ha aperto una crepa all’interno della dirigenza: si parla di un possibile divorzio tra Moratti e Branca a fine stagione. Il direttore dell’area tecnica è accusato di aver sbagliato determinate scelte di mercato che non hanno portato a niente di positivo per i nerazzurri. Si parla anche di un possibile addio di Stramaccioni: il tecnico romano si gioca il futuro con i risultati, se dovesse fallire l’obiettivo terzo posto probabilmente lascerebbe la panchina a tecnici già maturi e più formati. Tra i tanti nomi che si fanno si parla anche di un clamoroso ritorno di José Mourinho, allenatore portoghese che con l’Inter ha vinto tutto in due anni. I nerazzurri hanno bisogno di innesti nuovi soprattutto in attacco, visto che Diego Milito è infortunato e in più sarà all’ultimo anno di contratto la prossima stagione. Nel mirino, per aumentare il potenziale offensivo, c’è Mauro Icardi. Per parlare del mercato dell’Inter abbiamo intervistato Giuseppe Mattia Saporito, agente FIFA, in esclusiva a Ilsussidiario.net.

Cosa pensa dell’affare Carew? Io credo che l’Inter non abbia fatto una bella figura per quanto riguarda l’affare dell’attaccante norvegese. Ultimamente i nerazzurri stanno sbagliando troppo da questo punto di vista.

Non è un caso che si parli di una rottura tra Branca e Moratti… Io credo di sì, qualcosa potrebbe cambiare a livello dirigenziale nell’Inter visto che ultimamente non ci sono stati colpi positivi.

In giro ci sono dirigenti importanti… E’ vero, ma credo che all’Inter farebbe bene un ritorno di Oriali. Quando è stato lui a fare il direttore sportivo l’Inter ha sbagliato pochissimo per quanto riguarda le strategie di mercato.

A proposito di Mourinho, si parla anche del possibile ritorno di Mourinho. Che ne pensa? Io credo che Mourinho non sarebbe l’uomo giusto per una squadra che vuole puntare sui giovani talenti; e poi vorrei vedere cosa farebbe Mourinho con i giocatori che ci sono attualmente in rosa. 

Difende Stramaccioni?

Non ha tutte le colpe il giovane allenatore nerazzurro. L’Inter ha giocatori non certo di grande valore, o almeno non tutti.

Si parla molto di Icardi, è pronto per il grande salto? Icardi è sicuramente un grande giocatore che potrebbe fare subito il salto di qualità. Lo prenderei subito perché l’Inter ha bisogno di un giocatore così giovane e di talento.

Perché Kovacic non ha giocato nel derby? Non lo so; posso solo dire che se si punta su un giovane bisogna assolutamente mandarlo in campo e non lasciarlo in panchina. Però queste sono cose che riguardano Stramaccioni.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori