CALCIOMERCATO/ Inter, Bergossi (ag. FIFA): Moratti “brucia” Stramaccioni e Diamanti, su Cassano…(esclusiva)

- int. Alberto Bergossi

L’agente FIFA Alberto Bergossi valuta le prossime mosse di mercato dell’Inter, che deve anzitutto decidere se confermare o meno Stramaccioni. Sullo sfondo Benassi, Cassano, Diamanti…

alessandro_diamanti_bologna_r400
Alessandro Diamanti, centrocampista Bologna (Foto Infophoto)

Se Allegri non può ritenersi completamente “saldato”, per dirla alla Galliani, a causa delle reiterate “punture” di Berlusconi, ciò che tiene Andrea Stramaccioni sulle spine sono i risultati della sua Inter. Ancora troppo altaenante per garantire una conferma: Laurent Blanc, Diego Pablo Simeone, Walter Mazzarri o Luciano Spalletti sono pensieri stupendi, fin troppo facili in un momento come questo per il volubile intento di Massimo Moratti. Che però sin qui ha esibito una difesa ferrea, nei confronti dell’allenatore da lui scelto circa una anno fa. Sotto esame anche i dirigenti, con Marco Branca in primis, che intanto valutano i possibili acquisti: nel panorama nazionale, in pochi sanno coniugare quantità e qualità meglio di Alessandro Diamanti, e gli 007 nerazzurri lo sanno bene. Chi è destinato a restare in bilico è Antonio Cassano: resterà o no? Nel bozzolo d’incertezza prende vita il progetto verde dell’Inter, che altro non è se non la rinascita dalle ceneri del Triplete, fin troppo ritardata. Marco Benassi, centrocampista classe 1994, è già stato inserito in prima squadra anche se ultimamente s’è visto poco. Per parlare di questi temi ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Alberto Bergossi.

Sarà il mercato degli allenatori. Crede che Stramaccioni andrà via dall’Inter? Rispetto molto il lavoro di Stramaccioni visto che non è facile allenare l’Inter, però credo abbia bruciato le tappe. Non può allenare una squadra importante come l’Inter, non ha ancora l’esperienza giusta. Credo ci voglia un tecnico con maggiore carisma.

Tipo Mazzarri o Spalletti… Due allenatori da Inter, due tecnici che potrebbero fare molto bene in nerazzurro. Mi piacciono entrambi quindi credo che l’Inter farebbe bene ad affidarsi a uno dei due.

A proposito di giovani, come mai Benassi è sparito dal radar dei titolari? Ci stiamo tutti dimenticando che si tratta di un ragazzo del ’94 che ha bisogno di crescere senza troppa pressione. Ha già fatto tanto in questa stagione, ma sono sicuro che diventerà un punto fermo dell’Inter del futuro.

Capitolo Cassano: andrà via dall’Inter? Dipenderà molto dal progetto che vorrà fare l’Inter. Io credo che Cassano stia ormai prendendo una fase calante, anche se palla al piede riesce sempre a fare cose importanti.

Diamanti erede di FantAntonio?

Diamanti è un giocatore che ha una grande qualità e quest’anno sta dimostrando di essere uno da grande squadra. Però non credo possa essere l’erede di Cassano.

Come mai? Diamanti quest’anno compirà 30 anni, non è certo un giovane talento su cui puntare in futuro. Io credo che l’Inter debba anche guardare ai giovani.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori