CALCIOMERCATO/ Inter, Bofisè (ag. FIFA): Milito-Cassano, “enigma” rinnovi. Ljajic? Dipende da…(esclusiva)

- int. Giuseppe Bofisè

Nella rosa dell’Inter ci sono alcuni giocatori importanti con il contratto in scadenza nel 2014: ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Giuseppe Bofisè, che valuta anche la possibilità Ljajic

zanetti_milito_ranocchia_panchina
(INFOPHOTO)

Anche l’Inter si troverà a tu per tu con alcuni contratti in scadenza nel 2014, che riguardano alcune conoscenze eccellenti del campionato italiano. Non si sa quanto durerà l’era Stramaccioni: le frequenti voci sul cambio di panchina, che vanno da Josè Mourinho a Sinisa Mihajlovic, non distolgono l’attenzione dell’attuale tecnico verso l’unico obiettivo raggiungibile: un posto valido per la Champions. Oltre ai colpi di mercato già quasi perfezionati, il destino dell’Inter appare offuscato anche da alcuni infortuni, di giocatori fondamentali come Milito. Per capire alcune prospettive di mercato dell’Inter abbiamo contattato l’agente Fifa Giuseppe Bofisè in un’intervista in esclusiva per il sussidiario.net.

Come valuta la situazione di Milito alla luce dell’arrivo di Icardi? Milito rappresenta un punto di riferimento per lo spogliatoio, anche a livello comportamentale, nonostante l’età ed è quindi molto probabile che sia prossimo al rinnovo.

Non si può fare lo stesso discorso per Cassano? Il talento barese ha un carattere difficile e potrebbe rappresentare motivo di squilibrio per lo spogliatoio nerazzurro. Per tanto ci sono i presupposti per aprire le trattative con altre squadre quando il mercato riaprirà.

Anche Ljajic della Fiorenina è in scadenza di contratto per il 2014: potrebbe aprirsi per lui uno spiraglio in qualche squadra di primo piano come l’Inter?

E’ prematuro parlarne, perché il mercato della Fiorentina ruota attorno a Jovetic. Dobbiamo ricordare che Toni ha rinnovato e Rossi tornerà dall’infortunio l’anno prossimo: dipende tutto dall’eventuale partenza del montenegrino.

Un prezzo per il cartellino di Ljajic? Dipenderà da quante squadre saranno interessate all’acquisto del giocatore: bisogna vedere la domanda  e l’offerta del mercato quando sarà messo banco il cartellino.

 

(Mattia Baglioni)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori