CALCIOMERCATO/ Inter, Rocchi fuori dopo un tempo: già bocciato?

Una prima frazione negativa quella dell’Inter a Catania, contro la formazione di Maran. Due gol degli etnei contro i nerazzurri, incapaci di costruire azioni pericolose in attacco

04.03.2013 - La Redazione
rocchi_inter
Tommaso Rocchi (Infophoto)

Una prima frazione negativa quella dell’Inter a Catania (clicca qui per le pagelle della partita), contro la formazione di Maran. Due gol degli etnei nei primi venti minuti, preoccupanti per la formazione di Stramaccioni, indecisa in difesa e imprecisa in fase d’impostazione oltre che mai pericolosa in fase offensiva. I problemi per l’allenatore dell’Inter sono molteplici: ha deciso di puntare su Rocchi come attaccante titolare, viste le assenze di Milito per infortunio e Cassano per scelta tecnica dopo il litigio dell’allenamento pomeridiano del venerdì. Tommaso Rocchi però non ha sfruttato a pieno la possibilità che gli ha dato il tecnico: per lui pochi palloni giocabili ma anche poca incisività con due conclusioni sballate completamente. Stramaccioni lo ha richiamato subito fuori dal campo al termine del primo tempo, mandando in campo Rodrigo Palacio (che ha segnato due gol e servito un assist, per il momentaneo 1-2 di Alvarez). L’ex capitano della Lazio, dato da tutti in progresso dal punto di vista fisico, ha invece sofferto l’esplosività fisica di Rolin, difensore del Catania che gli ha spesso sbarrato la strada e tolto spazi. Difficilmente Rocchi avrà altre possibilità di giocare titolare in futuro, anche se il parco attaccanti dell’Inter non è folto dal punto di vista numerico e quindi, con l’Europa League alle porte, il rischio è quello di dover per forza alternare Cassano e Palacio. Nel modulo iniziale dell’Inter, il 4-2-3-1, Rocchi si è trovato isolato e vista anche l’età, non è quel giocatore che può fare reparto da solo. L’Inter dovrà trovare le energie fisiche e mentali per cercare di lottare comunque per il terzo posto in classifica, e anche per l’Europa League che è uno degli obiettivi che può portare incasso. Il mercato di gennaio dell’Inter non sembra -per ora- essere stato particolarmente produttivo: Stramaccioni si è ritrovato senza un vice Milito visto che Marko Livaja è stato ceduto all’Atalanta nell’affare Schelotto, e Longo è rimasto all’Espanyol. Stramaccioni potrà contare nuovamente su Cassano, che ha chiesto scusa all’allenatore e dovrebbe ritornare già nel match di Londra contro il Tottenham in Europa League. Questo sarà…

Un ritorno molto importante. Chissà come Massimo Moratti avrà visto la prova di Rocchi, che a Catania ha deluso anche se non solo per demeriti suoi. Un acquisto che non ha ancora inciso per l’Inter. Qualcuno a fine stagione dovrà rendere conto anche di questo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori