CALCIOMERCATO/ Inter, Cangi (ag. FIFA): Stramaccioni mi ha sorpreso, confermerei i senatori (esclusiva)

L’agente Fifa Cangi ha parlato sull’Inter e in particolare per quanto riguarda Alvarez, talento argentino dei nerazzurri, e per l’allenatore Stramaccioni, rafforzato dalla rimonta di ieri

05.03.2013 - int. Paolo Cangi
ricky_alvarez_inter_r400
Ricky Alvarez (Infophoto)

L’Inter ha ribaltato la partita di Catania con un secondo tempo davvero da urlo dopo una prima frazione di gioco pessima per la squadra di Stramaccioni, in cui era stata presa d’assalto dal Catania di Maran, che ha segnato due gol e sembrava vicino alla vittoria. L’Inter invece ha cambiato completamente il volto del match nel secondo tempo grazie all’ingresso di Palacio, autore di una doppietta importante e dell’assist per Alvarez. Il talento ex Velez ha mandato un segnale importante ai detrattori che lo hanno spesso criticato. Troppo lento per il calcio italiano secondo alcuni critici, per altri invece ha bisogno di maggiore fiducia. Indibbiamente però gli uomini decisivi sono stati l’ex Genoa e i senatori, in particolare Stankovic e Cambiasso, che hanno contribuito a cambiare la partita quando sono entrati in campo. In esclusiva per Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Paolo Cangi ha parlato di questi temi riguardanti l’Inter.

Da due a zero per il Catania a tre a due per l’Inter. Se lo sarebbe immaginato? Onestamente no, visto come è stato il primo tempo della squadra nerazzurra. Però nei 15 minuti dell’intervallo qualcosa è cambiato.

In che senso? Io credo che Stramaccioni abbia fatto un grande lavoro nell’intervallo, sono rimasto colpito dalla personalità del tecnico nerazzurro.

Come mai? Anche per quanto riguarda l’affare Cassano, Stramaccioni lo ha gestito bene, ha parlato del caso che riguardava il fantasista barese con personalità. Mi ha colpito molto l’allenatore nerazzurro.

Palacio è stato determinante, Rocchi no. A gennaio sono stati fatti degli errori? Io credo che si poteva fare molto di più da questo punto di vista, anche perché in attacco Stramaccioni non ha molte risorse dopo il k.o. di Milito.

Contro il Catania c’è stato il riscatto parziale di Alvarez. Può essere il gol della svolta? Dipenderà da lui, solo il ragazzo potrà mostrare il proprio talento nel campionato italiano altrimenti andrà via.

I senatori sono stati importanti nella rimonta contro il Catania…

E’ vero, non a caso Stramaccioni ha citato giocatori importanti come Cambiasso, Stankovic, Zanetti e Chivu, si tratta di campioni che hanno fatto la storia dell’Inter.

Qualcuno di loro è in scadenza di contratto, cosa dovrebbe fare l’Inter? Io confermerei tutti questi senatori che potrebbero diventare importanti nella prossima stagione anche come aiuto ai giovani. Ma sono valutazioni che farà la società.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori