CALCIOMERCATO/ Inter, Cassano-Stramaccioni: vera pace o solo una tregua fino a giugno?

Giallo attorno alle scuse di Antonio Cassano. Secondo molti il fantasista barese non si sarebbe scusato nella giornata di lunedì alla ripresa degli allenamenti, dopo il fattaccio di venerdì.

06.03.2013 - La Redazione
antonio_cassano_r400
Antonio Cassano (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Le scuse di Antonio Cassano ad Andrea Stramaccioni si sono realmente verificate? Difficile rispondere visto che da più parti si parla di passo indietro del fantasista barese, ma sono in molti quelli che assicurano che l’ex Milan non ha teso la mano al tecnico romano. Nessuna pace quindi ma soltanto una tregua, almeno fino al prossimo giugno. In estate, poi, si tireranno le somme di quanto accaduto ed è molto probabile che FantAntonio possa fare le valigie in anticipo, lasciando la Pinetina prima della naturale scadenza del contratto datata 30 giugno del 2014. Il rinnovo fino al 2015 è stato depennato e la Sampdoria (o il Genoa) è già pronta a farsi avanti per riportare alla base il Figliol Prodigo. In casa Inter, nel frattempo, sarebbero già alla ricerca del suo eventuale sostituto: Diamanti è in cima alla lista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori