CALCIOMERCATO/ Inter, Pirozzi (ag. FIFA): Nainggolan accanto a Kovacic. Alvarez-Pereira, bisogna dare tempo… (esclusiva)

- int. Vito Pirozzi

In esclusiva a Ilsussidiario.net Vito Pirozzi, agente FIFA, ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare del futuro di due giocatori discussi come Alvaro Pereira e Ricky Alvarez.

nainggolan_r400
Radja Nainggolan (Infophoto)

Massimo Moratti è stato deferito per dichiarazioni lesive della reputazione degli arbitri. Un provvedimento, da parte della FIGC, che naturalmenrte era nell’aria vista la gravità delle accuse lanciate dal presidente dell’Inter; ma che suona come una beffa per il popolo nerazzurro. Come dire: l’arbitro Gervasoni avrà anche sbagliato nella sua valutazione, ma i problemi sono altrove. Innanzitutto nella programmazione: si è puntato tantissimo su Andrea Stramaccioni, poi gli è stata messa tanta pressione nel corso della stagione con voci sulla sua sostituzione, sul ritorno di Mourinho, sulle trattative con Mazzarri; poi, a margine della sconfitta contro l’Atalanta, il giovane allenatore è stato nuovamente confermato a parole, ma con la sensazione forte che le sorprese non siano finite. Che fare? La cosa peggiore sarebbe confermarlo per mancanza di alternative: lo stesso vale per alcuni calciatori che hanno deluso le aspettative, uno su tutti Ricky Alvarez. Bastano due gol per la conferma? E’ il segno che andrebbe aspettato? E Alvaro Pereira, ha già espresso tutto il suo potenziale o può ancora regalare qualche sprazzo del talento che aveva fatto vedere nel Porto e nella nazionale del suo Paese? Ne abbiamo discusso con l’agente FIFA Vito Pirozzi, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha anche consigliato ai nerazzurri un acquisto che migliorerebbe non di poco la qualità del centrocampo.

Moratti pensa alla conferma di Stramaccioni: farebbe bene il presidente nerazzurro?

Io credo che in Italia troppo spesso paghino gli allenatori, Stramaccioni è giovane e ha delle idee che il presidente nerazzurro potrebbe portare avanti. Non sarei sorpreso della conferma di Stramaccioni.

Anche Alvarez è nella lista dei cedibili. Punterebbe ancora sull’argentino?

La partita contro l’Atalanta ha mostrato un Alvarez completamente diverso, un giocatore dotato di personalità che potrebbe cambiare il proprio destino. Punterei ancora su di lui, in fondo è giovane ed ha talento.

Giovanissimo è invece Kovacic…

Sono per i giovani talenti da lanciare subito in campo. Non sono sorpreso delle prove del ragazzo che sta facendo vedere quanto è taletuoso. L’Inter ha fatto un ottimo affare a prendere questo ragazzo.

Chi sta deludendo è Pereira, l’esterno uruguagio andrà via?

E’ vero, le aspettative su di lui erano ben diverse, però non dimentichiamoci che è al primo anno in Italia. Potrei fare tanti nomi di illustri giocatori che al primo anno in Italia non hanno fatto bene salvo poi esplodere la stagione successiva. Diamo tempo anche a lui.

Per il centrocampo si pensa molto a Nainggolan del Cagliari.

E’ un giocatore che a me piace molto, credo abbia tutte le qualità per fare bene in un grande club come quello nerazzurro.

Si è ipotizzato anche il ritorno di Mourinho…

Non credo possa arrivare in questa stagione anche se nel mercato è tutto possibile.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori