CALCIOMERCATO/ Inter, Scalera (ag. FIFA): Zenga meglio di Strama. Papu Gomez? C’è Botta… (esclusiva)

- int. Alessio Scalera

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Alessio Scalera, ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare della conferma ormai annunciata di Stramaccioni sulla panchina

stramaccioni_braccia
(INFOPHOTO)

Inter avanti con Andrea Stramaccioni. Massimo Moratti è stato chiaro, dinanzi all’ennesima domanda sul futuro della panchina nerazzurra: l’attuale allenatore non si muove, con buona pace di Zdenek Zeman, Walter Zenga e tutti coloro che aspettano una chiamata da Corso Vittorio Emanuele. Chi invece potrebbe fare le valigie è Marco Branca, individuato dalla curva Nord come il capro espiatorio del difficile momento di squadra. Nonostante le critiche sembra che il direttore tecnico sia già al lavoro, di concerto con Stramaccioni, per la costruzione dell’Inter 2013-2014: le ultime indiscrezioni parlano di movimenti per Alejandro Gomez del Catania. Senza contare gli acquisti promessi, i parametri zero già bloccati dall’Inter come Ruben Botta, fantsista argentino che dal Sudamerica manda segnali incoraggianti. Per parlare di questi temi ilsussidiario.net ha intervistato l’agente FIFA Alessio Scalera

Stramaccioni è a un passo dalla conferma. Meritata? Direi di no per quello che si è visto, aldilà dei tantissimi problemi che ha riscontrato l’Inter in questa stagione. Parlo soprattutto a livello tecnico e di personalità, non lo vedo un tecnico da Inter.

Sia lui che Branca però non dovrebbero spostarsi. All’Inter non esiste la meritocrazia? Stramaccioni a livello giovanile ha fatto bene sia con la Roma che con l’Inter, mentre Branca da diverso tempo non sta facendo bene il proprio lavoro: non capisco il motivo della sua conferma.

Zeman direbbe sì all’Inter. Sarebbe un altro azzardo? Sicuramente un azzardo minore rispetto a Stramaccioni, anche se il boemo avrebbe problemi con alcuni senatori nerazzurri, che con lui perderebbero il posto. Però non credo sia il tecnico giusto perché a Milano vogliono subito i risultati e con Zeman questo non potrebbe succedere.

Si parla anche di Walter Zenga: cosa ne pensa? Ha personalità e conosce l’ambiente dell’Inter. Inoltre ha vinto in Romania, in Serbia, è un tecnico con esperienza. Ma rimarrà Stramaccioni perché il mercato della prossima stagione è già stato programmato con lui, non a caso ci sono giocatori che ha voluto l’allenatore attuale.

Uno potrebbe essere Alejandro Gomez del Catania…

Bisognerà vedere se riuscirà a fare il salto di qualità nell’Inter. I nerazzurri hanno preso tra l’altro il giovane Laxalt che è bravo ma dovrà affermarsi, e nell’Inter non è semplice.

Ruben Botta sta mostrando colpi importanti. E’ da Inter? Lui è un grande giocatore da diversi anni, dovrà confermarsi in nerazzurro ma sicuramente è un calciatore dotato della tecnica necessaria per imporsi.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori