CALCIOMERCATO/ Inter, Iovino (ag. FIFA): Blanc meglio di Stramaccioni. Moratti pazzo di Bale… (esclusiva)

- int. Francesco Iovino

L’agente Fifa Francesco Iovino ci ha parlato del mercato dell’Inter dichiarando che al presidente Moratti piacerebbe molto l’esterno gallese Bale. Per la panchina attenzione a Blanc…

BaleInter
Gareth Bale segna uno dei tre gol all'Inter, in Champions League (Infophoto)

L’Inter deve finire nel modo migliore questa stagione, soprattutto perché conquistare un posto in Europa può essere fondamentale anche per poter operare al meglio sul mercato estivo. Il presidente Massimo Moratti ha ribadito numerose volte la sua totale fiducia in Andrea Stramaccioni, per cui questa dovrebbe essere la prima certezza per il futuro. La seconda stagione consecutiva non positiva per i colori nerazzurri ha però effetti dal momento che dell’Inter in questo momento si parla soprattutto per i possibili movimenti in uscita. Il più importante è quello di Samir Handanovic, il portiere che è nel mirino del Barcellona ma che dovrebbe rimanere, dal momento che è stato una delle note più positive di questo campionato; si parla però anche dei possibili addii di Alvaro Pereira e di Antonio Cassano. Per il giocatore uruguaiano è meglio insistere e dargli una seconda chance oppure monetizzare nel modo migliore la cessione? E FantAntonio davvero si trasferirà nel ricco Qatar? Le cose potrebbero cambiare se in società entrasse un socio importante, quale sarebbe ad esempio il kazako Utemuratov, che potrebbe far tornare al presidente la voglia di fare un colpo in grande stile come ad esempio Gareth Bale. Di tutto questo abbiamo parlato con l’agente Fifa Francesco Iovino in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Stramaccioni sì o no. Moratti si interroga, che dovrebbe fare? Stramaccioni no. Senza nulla togliere alle qualità tecniche dell’allenatore romano, io credo che all’Inter servirebbe un allenatore più esperto, con grande personalità e bravo tecnicamente.

Chi potrebbe rispondere a questo identikit? Senza dubbio Laurent Blanc, ex c.t. francese, allenatore serio, preparato e con grande personalità. In più conosce bene l’ambiente Inter e ha tutte le carte in regola per fare bene in nerazzurro.

L’Inter potrebbe perdere Handanovic. Per una grande offerta il portiere andrà via? Io ci penserei molte volte prima di lasciare andare un portiere di questo calibro. E’ vero, l’offerta potrebbe prevedere l’inserimento di qualche contropartita tecnica interessante, ma di portieri come Handanovic non ce ne sono molti in giro.

Il futuro di Cassano sarà ancora nerazzurro?

Io penso di sì, a meno che il prossimo allenatore non voglia puntare su altri giocatori. Ma Cassano, in un contesto di squadra ben organizzato, potrebbe essere quel tocco di qualità in più.

Pereira piace molto in Inghilterra: meglio darlo via o credere nell’uruguagio? Troppo spesso in Italia bocciano giocatori stranieri come Pereira. E’ solo al primo anno in serie A, diamogli un po’ di tempo.

Con un socio straniero forte, Moratti per quale giocatore farebbe una follia economica? Io credo per Bale. Il presidente nerazzurro è rimasto folgorato dalle qualità tecniche del giocatore gallese e in caso di arrivo di un socio forte potrebbe davvero puntare su di lui.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori