CALCIOMERCATO/ Inter, Vargiu (ag. FIFA): Taarabt può arrivare, Remy più difficile. Guarin in bilico (esclusiva)

- int. Luca Vargiu

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Luca Vargiu ha parlato del mercato dell’Inter e in particolare degli obiettivi “inglesi” come Adel Taarabt e Loic Remy, attaccanti del QPR

Remy_Inter
(INFOPHOTO)

Per il prossimo mercato l’Inter guarda anche in Premier League. Dove anche in casa dell’ultima in classifica, il Queen’s Park Rangers, si può trovare qualcosa di interessante. In particolare in attacco: l’Inter ha messo gli occhi su Adel Taarabt, fantasista marocchino di 23 anni, e Loic Remy, centravanti francese di 26. Giocatori dal futuro promettente, che si sono distinti nonostante le vicissitudini negative della loro squadra. Taarabt in particolare sembra piacere molto ad Andrea Stramaccioni, che forte della fiducia del presidente Moratti potrà dedicarsi alla costruzione della squadra. A meno di clamorosi ripensamenti: Mazzarri resta un’opportunità a parametro zero, ma la Roma pare in vantaggio per assicurarsi il mister del Napoli. Di questo ed altro abbiamo parlato con l’agente FIFA Luca Vargiu, nell’intervista esclusiva per ilsussidiario.net.

Si è parlato molto di un interesse dell’Inter per Taarabt. Sarebbe un rinforzo giusto? Quest’anno mi aspettavo di più da lui ma mi piace come giocatore, e anche come uomo vista la sua personalità. Però non sono così sicuro che possa fare bene nel calcio italiano. In ogni caso il suo costo non sarebbe eccessivo vista la retrocessione del Qpr.

Ci sarebbe anche Remy per l’Inter… Lui è arrivato in Inghilterra a gennaio e ha anche espresso un rendimento positivo. Ma il Qpr non vorrà cederlo a un prezzo basso: dipenderà molto dalla volontà del giocatore che è appena arrivato.

Che mercato sarà quello dell’Inter? Molto enigmatico, vuoi per la questione allenatore non ancora risolta, vuoi per questi presunti soci stranieri che non arrivano.

Stramaccioni però è stato confermato da Moratti… Eppure si continuano a fare diversi nomi per la panchina dell’Inter, segno evidente che qualcosa sotto c’è. Credo che Moratti non sia ancora convinto della conferma del tecnico.

L’ipotesi Mazzarri è veritiera? 

Secondo me sì, Stramaccioni non stia tranquillo perché la pista Mazzarri secondo me è davvero calda. Dipenderà dal presidente dell’Inter e da quello che vorrà fare.

La posizione di Guarin è in bilico: verrà ceduto il colombiano? Io credo che Guarin non abbia giocato bene quest’anno, anche e soprattutto per la posizione da trequartista disegnata dall’allenatore romano. Potrebbe andare via per fare cassa ma l’Inter perderebbe un ottimo giocatore.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori